Caricamento in corso...
28 marzo 2010

La Coppa del Mondo sul Rosa, ma non arriva in cima

print-icon
cop

La Coppa del Mondo sul Monte Rosa

Il trofeo, conquistato nel 2006 dagli azzurri di Marcello Lippi, è stato portato in altura a 4300 metri, ma a causa del forte vento che soffiava in quota non è stato possibile raggiungere la vetta della montagna. GUARDA L'ALBUM MONDIALE

TUTTI GLI ARTICOLI SUI MONDIALI 2010

Nel tour di avvicinamento alle finali di giugno in Sud Africa, la Coppa del Mondo di calcio oggi è giunta sulle Alpi. Il trofeo, conquistato nel 2006 dagli azzurri di Marcello Lippi, è stato portato sul Monte Rosa dal versante Valdostano. Alla presenza del vicepresidente della Figc, Demetrio Albertini, la coppa è stata portata sulle pendici del Castore, a quasi 4.300 metri di quota, da una staffetta di sciatori e alpinisti.

L'ultimo tratto è stato affidato a Simone Origone, pluricampione mondiale di sci di velocità. A causa del forte vento che soffiava in quota, non è stato possibile raggiungere la vetta della montagna e la coppa si è fermata qualche centinaio di metri al di sotto. Numerose iniziative collaterali sono state organizzata oggi a Champoluc. 

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky