Caricamento in corso...
11 aprile 2010

Il Man Utd frena, il Chelsea può scappare. Vendesi Liverpool

print-icon
nan

Nani non è riuscito a incidere nel pareggio tra Manchester United e Blackburn (Foto AP)

La formazione di Ferguson impatta 0-0 contro il Blackburn e in caso di vittoria dei Blues col Bolton potrebbe scendere a -4. In FA Cup il Portsmouth vola in finale a sorpresa battendo il Tottenham. Ad Anfield, infine, si cercano acquirenti

PREMIER LEAGUE
Solo un pareggio senza reti per il Manchester United in casa del Blackburn ed i Red Devils falliscono l'occasione per riportarsi in vetta alla classifica di Premier League. Lunedì il Chelsea, primo con 74 punti, riceve il Bolton e può portarsi a +4. E per la formazione di Ferguson, di nuovo priva di Wayne Rooney per infortunio ed in settimana eliminata dalla Champions League, si fa concreto il rischio di essere scavalcata anche dall'Arsenal, che mercoledì fa visita al Tottenham.

Nella 34.a giornata vola il Manchester City di Roberto Mancini che travolge 5-1 il Birmingham (doppiette di Onuoha e Adebayor, più un rigore di Tevez) e consolida il quarto posto con 62 punti. Tra le altre partite odierne si sono chiuse senza reti anche Wolverhampton-Stoke City e Liverpool-Fulham. Mercoledì si giocano anche Aston Villa-Everton e Wigan-Portsmouth.

FA Cup -  Il Portsmouth ha sconfitto a sorpresa per 2-0 ai supplementari il Tottenham a Wembley e si è qualificato per la finale di FA Cup. Il Portsmouth, ultimo in classifica in Premier League (e ormai virtualmente retrocesso anche per via dei 9 punti di penalizzazione per il fallimento della società), nella seconda semifinale ha beffato gli spurs con i gol di Piquionne al 100' e Boateng al 117' su rigore. Nella finale del 15 maggio, il Portsmouth affronterà il Chelsea, che aveva sconfitto per 3-0 l'Aston Villa.

Liverpool - I proprietari del club inglese del Liverpool, gli americani Tom Hicks e George Gillett, cercano un acquirente per la squadra e hanno incaricato la Barclays Capital di sondare il mercato per trovarne uno. Lo afferma una fonte vicina al dossier all'agenzia Reuters. I due uomini d'affari sono alle prese con la richiesta, da parte di Royal Bank of Scotland e Wachovia, di restituire 100 milioni di sterline della linea di credito da 237 milioni di sterline accordata dai due istituti. Per questo hanno deciso di mettere in vendita il club, che è stato campione d'Inghilterra per 18 volte e ha vinto per cinque volte la Champions League. Della vicenda ha parlato anche il Sunday Times, secondo il quale la Barclays sarebbe disposta a sostenere un rifinanziamento da 300 milioni di sterline e starebbe già finalizzando un accordo per il passaggio di proprietà con l'arrivo alla presidenza dell'attuale numero uno di British Airways Martin Broughton. Le informazioni raccolte dalla Reuters dicono invece che sarebbe eventualmente la nuova proprietà a decidere se procedere con il rifinanziamento.

BUNDESLIGA
L'Amburgo, semifinalista in Europa League, ha messo a segno oggi la sua prima vittoria da un mese a Bochum (2-1), grazie a Ruud van Nistelrooy; mentre Edin Dzeko è passato in testa alla classifica dei marcatori realizzando la sua 19.a rete stagionale nel corso della partita vinta per 2-0 dal suo Wolfsburg a Norimberga. Nel complesso della 30.a giornata della Bundesliga, il Bayern Monaco, forse affaticato per i sette match giocati in tre settimane, non è andato oltre il pareggio (1-1) a Leverkusen. Non ne ha approfittato il principale rivale dei bavaresi, lo Schalke 04, che si è fatto sorprendere (4-2) dall'Hannover. A quattro giornate dalla fine, i bavaresi hanno due punti in più dello Schalke e possono legittimamente ambire al 22.o titolo perché dovranno affrontare, a parte il Borussia Moenchengladbach (11.o), squadre di bassa classifica, compreso il fanalino di coda Berlino. Inoltre, il club che ha più vinto nella storia del calcio tedesco ha eliminato il Manchester United in Champions League e giocherà il 15 maggio prossimo la finale di Coppa di Germania.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky