Caricamento in corso...
16 aprile 2010

Il Liverpool è in vendita. Nominato il nuovo presidente

print-icon
hic

Gillett e Hicks hanno confermato la volontà di vendere la società di cui sono propietari: il Liverpool

I proprietari del club, Tom Hicks e George Gillett, hanno confermato l’intenzione di cedere la società. Martin Broughton, attuale boss di British Airways, è il nuovo presidente; il futuro tecnico dei reds è ancora da definire

COMMENTA NEL FORUM DEL CALCIO INTERNAZIONALE

Il Liverpool è in vendita. Tom Hicks e George Gillett, i magnati statunitensi proprietari del club,  hanno confermato l’intenzione di cedere la società. Il primo passo dell’iter è costituito dalla nomina di un nuovo presidente, Martin Broughton, attuale boss di British Airways. Broughton, è stato chiamato come supervisore - si legge in un comunicato del club inglese – “nel processo di vendita formale” avviato da Hicks e Gillett.

La società ha aggiunto di essersi affidata alla banca Barclays Capital per avere un appoggio nel processo di vendita del club. Il Liverpool in difficoltà finanziaria avrebbe raggiunto un debito pari a quasi 300 milioni di euro. Broughton affiancherà l’attuale management della società. Il club di Anfield Road evidenzia che dal 2007 le entrate sono aumentate del 55%, quelle commerciali dell'83% e i profitti operativi del 60%. Il Liverpool, inoltre, non abbandonerà il progetto per la realizzazione di un nuovo stadio. “Possedere il Liverpool negli ultimi 3 anni è stata un’esperienza gratificate ed emozionante per noi e per le nostre famiglie”, dicono Hicks e Gillett in una nota congiunta. “Dopo aver portato il club a questo livello abbiamo deciso di venderlo a proprietari che si impegneranno per condurlo alla successiva fase di crescita e sviluppo”.

Il futuro tecnico dei reds è tutto da definire. Il manager Rafa Benitez è vincolato da un contratto valido fino al 2014. Il nome dell’allenatore è stato accostato alla Juventus, che attenderebbe una risposta definitiva in tempo brevi. Benitez ha chiesto alla dirigenza del Liverpool la disponibilità ad investire ingenti somme nel prossimo mercato. Al momento, però, dalle parti di Anfield Road non si può scommettere su una campagna acquisti faraonica.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky