Caricamento in corso...
18 aprile 2010

Il Real batte il Valencia e riapre la Liga. Arsenal ko

print-icon
ron

Cristiano Ronaldo segna il gol del 2-0 che consente al Real di chiudere il match col Valencia e di riaprire la Liga (Foto Ansa)

Higuaìn e Cristiano Ronaldo consentono alle merengues di portarsi nuovamente a -1 dal Barcellona. In Premier i Gunners dicono addio ai sogni di gloria battuti dal Wigan. In Bundesliga frena il Borussia Dortmund

LIGA
Il Real Madrid approfitta del passo falso del Barcellona (fermato sullo 0-0 dall'Espanyol) e continua a tenere viva la LIga. Le merengues hanno battuto 2-0 il Valencia grazie alle reti di Higuaìn e Cristiano Ronaldo riportandosi a -1 dai blaugrana. Nella diomenica del campionato spagnolo ben tre sono i match terminati 0-0: Deportivo-Almeria, Malaga-Valladolid, Athletic Bilbao-Saragozza. Il Tenerife batte il Getafe 3-2, termina 2-2 Xerex-Racing.


BUNDESLIGA
Operazione terzo posto mancata dal Borussia Dortmund, fermato sull'1-1 in casa dall'Hoffenheim nella trentaduesima giornata di Bundesliga. Avanti con Valez, il Borussia ha incassato all'89' l'autogol di Hummels e resta così quinto in classifica con 53 punti, a -1 dalla coppia composta da Werder Brema (4-2 a Wolfsburg) e Bayer Leverkusen (battuto 2-1 a Stoccarda). Colpo sfiorato invece a Francoforte dall'Herta Berlino, ripresa sul 2-2 dall'Eintracht (ospiti avanti due volte con Kacar e Raffael e riagguantati prim da Korkmaz e poi da Russ) e sempre ultima, a -5 dalle terzultime (Friburgo, Bochum e Norimberga).

PREMIER LEAGUE
Battuto per 3-2 in casa del Wigan l'Arsenal ha molto probabilmente dato l'addio ai sogni di combattere fino all'ultimo per il titolo della Premier League con il Chelsea (a +6), battuto sabato 2-1 in casa del Tottenham, e il Manchester United (a +5), che sempre sabato ha vinto il derby per 1-0 in casa del City. Avanti con i gol di Walcott e Silvestre, i gunners hanno incassato tre gol negli ultimi dieci minuti (Watson all'80', Bramble all'89' e N'Zogbia al 90'). Punti fondamentali invece quelli conquistati dal Wigan, salito a quota 35 e a +7 sull'Hull terzultimo. Punti importanti nella corsa all'Europa anche quelli conquistati dall'Aston Villa, passato per 2-1 in rimonta a Portsmouth (vantaggio di Brown, poi Carew e Delfouneso) e ora sesto a quota 58 punti, a -2 dal Manchester City e provvisoriamente a +2 sul Liverpool (lunedì contro il West Ham ad Anfield nel posticipo), che però ha una partita in più.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky