Caricamento in corso...
21 aprile 2010

Bossi Jr smentisce Vanity: "Mai detto che non tiferò Italia"

print-icon
ren

Il figlio del leader del Carroccio ha precisato ai microfoni dell'Alfonso Signorini Show di non aver mai pronunciato le parole riportate da Vanity Fair circa il suo totale disinteresse per la Nazionale. "Semplicemente il calcio non è la mia priorità"

SCEGLI I TUOI AZZURRI MONDIALI

GUARDA L'ALBUM DEI MONDIALI

"Non ho mai detto che non tiferò per l'Italia, ma non sarò davanti alla televisione a guardare le partite". Lo precisa Renzo Bossi, ai microfoni dell'Alfonso Signorini Show (Radio Monte Carlo). "Non ho mai detto che non tiferò per la Nazionale. Dico semplicemente che il calcio non è mai stata la mia priorità. Tiferò sicuramente Italia, ma non sarò attaccato alla televisione a guardare le partite".

E sul patriottismo definito da Bossi Jr come un sentimento di 50 anni fa, precisa: "Ho solo detto che oggi la nostra idea è quella di cambiare il Paese modificandolo in senso federale seguendo il progetto della Lega. I giornalisti, si sa, esasperano spesso il senso di certe dichiarazioni". " La mia discesa in politica - ha concluso - non dipende da una forma di nepotismo. E' stato mio padre negli anni a trasmettermi questa passione".

Guarda anche:
Renzo Bossi: "Non tifo per l'Italia". Riva: "Frase stupida"
Renzo Bossi: "Sogno una partita tra Italia e Padania"
La Padania lancia Balotelli: il calciatore del nostro futuro

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky