25 aprile 2010

Chelsea a valanga e di nuovo in vetta, Rangers re di Scozia

print-icon
kal

Tripletta e pallone a casa per Salomon Kalou contro il malcapitato Stoke City (foto ap)

I blues travolgo 7-0 lo Stoke City con tripletta di Kalou, doppietta di Lampard e gol di Sturridge e Malouda e tornano al comando della Premier League con un punto di vantaggio sul Manchester United. I cattolici di Glasgow vincono il 53esimo titolo

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

PREMIER LEAGUE
Il Chelsea travolge lo Stoke City per 7-0 (tre reti di Kalou, due di Lampard, Sturridge e Malouda in chiusura) e ritrova la vetta della Premiership con 80 punti. Continua il testa a testa con il Manchester United (79) che ieri, battendo 3-1 il Tottenham, si era portato momentaneamente al primo posto. Terzo, ma staccato ormai di sette lunghezze, l'Arsenal (72), costretto allo 0-0 casalingo dal Manchester City.

In uno degli altri posticipi della 36/a giornata, il Liverpool batte in trasferta il Burnley (4-0, tutti i gol nella ripresa: doppietta di Gerrard, più Maxi Rodriguez servito da Aquilani e Babel) e continua a sperare nel quarto posto, buono per la prossima Champions, che ora è lontano solo due punti, occupato dal Tottenham. Il Burnley retrocede con due turni d'anticipo sulla fine del campionato, dopo una sola stagione nella massima serie, peraltro attesa 33 anni. Negli altri due incontri giocati oggi, l'Aston Villa ha superato di misura il Birmingham (1-0, rete di Milner su rigore) e l'Everton ha sconfitto il Fulham (2-1).

SCOTTISH PREMIER LEAGUE
I Glasgow Rangers hanno vinto il loro 53/o titolo di campioni di Scozia, il secondo consecutivo, passando 1-0 sul terreno dell'Hibernian nella 35/a giornata del campionato. Malgrado le gravi difficoltà finanziarie, il club protestante di Glasgow ha dominato il torneo, vincendo anche la Coppa di Lega. Sconfitto in semifinale della Coppa di Scozia da una squadra di seconda divisione, il Ross County, il Celtic chiude invece la stagione senza trofei, come non gli accadeva dal 2003. Grazie al secondo posto, il club cattolico disputerà però i preliminari della prossima Champions. L'ultima squadra a spezzare l'egemonia di Celtic e Rangers nel campionato scozzese fu l'Aberdeen, nell'ormai lontano 1985.

BUNDESLIGA

Quando mancano due giornate al termina della Bundesliga, Bayern Monaco e Schalke 04 viaggiano appaiate a quota 64 punti, ma i bavaresi sono in vantaggio per la migliore differenza reti (+37 contro +24). Ieri il Bayern non è andato oltre l'1-1 in casa del Borussia Moenchengladbach, e lo Schalke ne ha approfittato andando a vincere 1-0 sul terreno dell'Herta Berlino. Nei due posticipi della 32/a giornata l'Hoffenheim ha travolto 5-1 l'Amburgo ed il Friburgo ha superato 1-0 il Wolfsburg. In coda, l'Herta - ultimo fin dalla sesta giornata - con 23 punti non è ancora matematicamente retrocesso.

Guarda anche

Ibra, assist di tacco e gol: il Barça è pronto per l'Inter

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky