27 aprile 2010

Kakà, pubalgia canaglia? Il medico: no, problema alla coscia

print-icon
kak

Il medico di Kakà non conferma i sospetti secondo i quali il giocatore soffrire di una pubalgia cronica

Il dottor Runco, che sostiene di avere contatti frequenti con il fantasusta del Real, non ha confermato i sospetti secondo i quali il giocatore soffrirebbe di una pubalgia cronica: "Arriverà al Mondiale in buone condizioni"

COMMENTA NEL FORUM DEL CALCIO INTERNAZIONALE

Una lesione alla coscia è la causa dell'assenza dell'asso del Real Madrid Kakà nelle ultime partite della squadra spagnola. Lo assicura il medico della  nazionale brasiliana, José Luiz : "Il problema di Kakà al Real Madrid è il muscolo adduttore della coscia. Per le informazioni che trasmette alla commissione tecnica della nazionale, si sta rimettendo bene. Ora è nella fase finale di recupero, può ormai giocare. Si sta allenando bene e si sente meglio", ha aggiunto il medico.

Per quanto riguarda la pubalgia, Runco ha aggiunto, nel suo commento su 'Lance', che non ha dati precisi sull'argomento, anche se ha affermato che, in base alle informazioni che ha ricevuto dalla  Spagna, crede che "quel problema è risolto". Il medico si è poi  detto fiducioso sul fatto che Kakà arriverà al Mondiale di Sud Africa in buone condizioni fisiche e tecniche per guidare il Brasile. Secondo Runco, i problemi fisici del giocatore non preoccupano la commissione  tecnica guidata dal ct Carlos Dunga che confida nell'efficacia del programma di recupero di Kakà per la lesione alla coscia. "La lesione non pregiudichera' il giocatore. Arriverà al meglio in nazionale", ha affermato.

Guarda anche:
Real Madrid nei guai: Kakà out fino a gennaio per pubalgia

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky