Caricamento in corso...
03 giugno 2010

Liverpool-Benitez, è addio: lo spagnolo pronto per l'Inter?

print-icon
liv

L'apertura del sito ufficiale del Liverpool è dedicata al divorzio tra il club e Rafa Benitez

Ufficiale il divorzio fra i Reds e il tecnico, ormai sempre più in pole per sostituire Mourinho sulla panchina nerazzurra. Ma Moratti, prima dell'annuncio degli inglesi, ha voluto tagliare corto: "Nessuna novità" . IL VIDEO

COMMENTA NEL FORUM DELL'INTER

Rafael Benitez non è più l'allenatore del Liverpool. L'ufficializzazione del divorzio fra il tecnico spagnolo e i Reds è stata comunicata dalla stessa società inglese, desiderosa di cambiare guida tecnica dopo le incomprensioni dell'ultimo anno. La notizia era nell'aria già dalla mattinata, ma ora sembra davvero che Benitez sia pronto per abbracciare l'Inter, alla ricerca di un sostituto per José Mourinho.

"Non c'è nessuna novità". Così il presidente dell'Inter, Massimo Moratti, in mattinata ha tagliato corto con i giornalisti che sotto i suoi uffici lo attendevano per chiedere se ci fossero nuovi risvolti nella ricerca del nuovo allenatore nerazzurro. "E' inutile che state qui, non c'è nessuna novita"', ha aggiunto Moratti prima di entrare nella sede della Saras. Ma la notizia dell'addio ufficiale fra il Liverpool e Benitez non era ancora giunta.

Il Liverpool e Benitez si sono infatti incontrati nel primo pomeriggio. Secondo la stampa britannica, i Reds avrebbero offerto allo spagnolo un indennizzo di 3 milioni di sterline per lasciare immediatamente il club, al quale il tecnico era legato ancora da un lunghissimo contratto rinnovato meno di dodici mesi fa. Benitez, che è stato a lungo nel mirino della Juventus, è ora in quello dell'Inter, con Massimo Moratti ancora a caccia del nuovo allenatore dopo l'addio di José Mourinho e la decisione di Fabio Capello di rimanere alla guida dell'Inghilterra fino agli Europei del 2012.

In serata, anche l'amministratore delegato dell'Inter, Ernesto Paolillo, non ha voluto sbilanciarsi: "La rescissione di Benitez? Quello è un problema suo e del Liverpool, un problema che non riguarda assolutamente l'Inter". Paolillo, a Vibo Valentia per ritirare un premio, non è andato oltre: "Per quanto riguarda il nuovo allenatore - ha proseguito - siamo assolutamente ancora in un momento in cui non c'è nulla di concreto".

INTER, CHE TRIPLETTA! LO SPECIALE

GUARDA L'ALBUM DELLO SCUDETTO

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky