21 luglio 2010

Cabanas migliora, sta recuperando la memoria

print-icon
cab

Salvador Cabanas con il padre e la moglie al centro di riabilitazione a Buenos Aires

Il giocatore paraguayano, colpito alla testa da un proiettile lo scorso gennaio, si sta riprendendo. La madre: "Dal punto di vista della memoria è migliorato, ricorda più cose". Secondo i media messicani, dovrebbe rilasciare a breve delle dichiarazioni

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

Il calciatore paraguayano Salvador Cabanas "ha recuperato di molto la sua memoria", lo ha dichiarato la madre, Brasilia Ortega, ad un quotidiano paraguaiano. La donna ha detto ad "ABC" che "dal punto di vista della memoria è migliorato, ricorda più cose; almeno questo è quello che io vedo in  lui come un miglioramento". Il calciatore dell'America de Mexico si trova questi giorni in Paraguay, ma tornerà in Argentina per continuare il trattamento di recupero dopo il colpo di pistola che lo ha colpito alla testa nello scorso gennaio mentre era in un bar del sud di Città del Messico.

Secondo indiscrezioni di media messicani il giocatore dovrebbe in questi giorni fare delle dichiarazioni sul suo caso davanti alla giustizia messicana, ma lo farebbe dalla capitale argentina. A causa dell'incidente che poteva costargli la vita, e che non è stato ancora chiarito, Cabanas non ha potuto prendere parte al Mondiale in Sudafrica con la sua nazionale ed è incerto il suo futuro come giocatore perché la pallottola è ancora nella sua testa.

Guarda anche:
Cabanas sta bene: portatemi ai Mondiali
Cabanas stabile ma ancora grave, i medici sperano
Paraguay sotto choc: Cabanas ferito in testa da proiettile

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky