Caricamento in corso...
23 luglio 2010

Francia, inizia l'era Blanc. "Tagliati" i 23 del Mondiale

print-icon
lau

Il neo ct francese Laurent Blanc

Il Consiglio Federale ha accolto la proposta del ct di non convocare nessuno dei giocatori che hanno fallito al mondiale sudafricano per la prossima amichevole contro la Norvegia. Il mister è convinto si debba fare tabula rasa in un gruppo da ricostruire

COMMENTA NEL FORUM DEL CALCIO INTERNAZIONALE

Laurent Blanc, nuovo ct della Francia, ha proposto questo pomeriggio al Consiglio Federale, che ha accettato, di non convocare nessuno dei 23 giocatori che hanno fallito al Mondiale di Sudafrica 2010 per il prossimo match amichevole, in programma il prossimo 11 agosto contro la Norvegia. Come si dice: "a mali estremi, estremi rimedi".

Già nella sua conferenza stampa di insediamento, l'ex allenatore del Bordeaux aveva parlato di un gruppo, quello dei Galletti, totalmente da ricostruire, psicologicamente e strutturalmente. Da qui la volontà di "fare tabula rasa" e ripartire da zero, per trovare principi sani e competitività in un team spremuto all'inverosimile nelle ultime annate.

Laurent Blanc fa dunque piazza pulita per i reduci del Mondiale durante il quale i 'Bleus' avevano anche scioperato dopo la cacciata di Anelka. La decisione di Blanc è stata resa nota dalla federcalcio francese, con una nota in cui viene precisato che il provvedimento "è stato proposto dal nuovo ct Laurent Blanc ed accettato dal Consiglio federale". All'uscita della federazione Blanc, che si è riunito con i dirigenti, non ha voluto fare dichiarazioni.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky