Caricamento in corso...
13 agosto 2010

Culle, linguacce, salmoni, bici: quando esultare è un'arte

print-icon
beb

La "culla" di Bebeto (qui assieme a Mazinho), indimenticabile esultanza dedicata dal giocatore brasiliano al figlio appena nato a Usa '94 (foto Ap)

Dopo la famosissima pesca miracolosa, gli islandesi dello Stjarnan hanno inventato la bicicletta umana. Da Totti a Del Piero, da Corradi a Fowler e Gascoigne, i festeggiamenti dopo un gol sono spesso spunto per celebrazioni memorabili. GUARDA LE FOTO

Commenta nel forum di calcio internazionale

di LORENZO LONGHI

A fine luglio hanno fatto parlare di loro con un’esultanza strepitosa, la pesca del salmone, che ha fatto il giro del mondo. Non paghi, i giocatori dello Stjarnan, squadra islandese tanto sconosciuta quanto cult, hanno ideato qualcosa di nuovo e, settimana scorsa, sono riusciti a rappresentare l’ennesimo festeggiamento da applausi: la bicicletta umana. Un altro capolavoro di originalità allo stato puro, per un’esultanza di squadra che rimanda curiosamente alle gag di un quintetto comico modenese da un paio d’anni noto in tutta Italia, i Maniko Sport.



Eppure, nel corso degli anni, di festeggiamenti curiosi se ne sono visti a centinaia. Di geniali e di irriverenti, di affettuosi e di acrobatici. Dalle capriole di Asprilla, Martins e Agahowa agli avvitamenti di Nani, dalla culla di Bebeto al ciuccio di Totti, passando per la linguaccia di Del Piero e la sniffata di Fowler (che fece finta di “tirare” il gesso della linea di fondo campo). Poi Ravanelli che inaugurò la moda di coprirsi il volto con la maglia, lo “sciuscià” di Moriero, il trenino dei giocatori del Bari, la “sedia del dentista” di Gascoigne, il robot di Crouch, le innumerevoli esultanze curiose di Bernardo Corradi e Cristiano Lucarelli che, nella sua prima stagione a Livorno, simulò un atto sessuale con la maglia amaranto, forse memore della definizione dello scrittore uruguayano Eduardo Galeano secondo cui "Il gol è l’orgasmo del calcio".

Senza pretese di completezza, ecco una gallery che raccoglie alcune delle esultanze più singolari degli ultimi anni. Il bello del calcio, in fondo, è anche questo.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky