Caricamento in corso...
13 agosto 2010

Kakà: "Non ho messo a rischio la mia carriera"

print-icon
kak

Kaka non vede l'ora di rientrare in campo per dare una mano al Real Madrid (Foto AP)

Il brasiliano del Real Madrid sta recuperando dopo l'operazione al ginocchio che lo costringerà a stare fermo per quattro mesi: "Ho giocato con delle infiltrazioni per aiutare il Brasile e la mia squadra. Voglio ripagare l'affetto dei tifosi"

Commenta nel forum di calcio internazionale

"Non sono un irresponsabile e non ho messo in pericolo la mia carriera". Lo ha chiarito l'asso del Real Madrid, Kakà, in un'intervista al quotidiano sportivo spagnolo Marca. Il brasiliano, dopo l'infortunio e la conseguente operazione al menisco, dovrà stare fuori dai campi per circa quattro mesi. Già ai Mondiali però aveva iniziato a sentire i primi disturbi al ginocchio. "Ho giocato con delle infiltrazioni per aiutare il Real e la mia Nazionale", ha precisato il fuoriclasse.

Adesso l'ex milanista non vede l'ora di tornare in campo, cosa che dovrebbe avvenire a fine anno: "Soffro perché non ho potuto dimostrare chi è Kakà". E intanto pensa già al contributo che potrà dare alla sua squadra nella corsa alla Champions League e alla Liga spagnola: "Restituirò ai tifosi tutto l'affetto che mi stanno dando", ha concluso.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky