Caricamento in corso...
18 agosto 2010

Mazzarri teme l'Elfsborg. Cavani parte dalla panchina

print-icon
maz

Walter Mazzarri teme la differenza di condizione tra il Napoli e l'Elfsborg (Foto AP)

Il Napoli è pronto ad affrontare gli svedesi in Europa League ma il tecnico non abbassa la guardia: "Loro hanno già cominciato il campionato questo sarà per noi uno svantaggio. Bisognerà avere il giusto approccio mentale"

Commenta nel forum del Napoli

Gioca a Fantascudetto

Si affiderà agli uomini che hanno conquistato il sesto posto in campionato. Il tecnico del Napoli, Walter Mazzarri, alla vigilia della sfida contro l'Elfsborg, preliminare di andata di Europa League in programma domani sera alle ore 21 al San Paolo, nella consueta conferenza stampa di rifinitura parla della sfida contro gli svedesi e delle incognite che il match riserva. Secondo l'allenatore c'è da fare i conti anche con la preparazione. "La vera incognita è la preparazione. E' un turno anticipato rispetto agli svedesi, che hanno oltre 17 gare di campionato alle spalle. Per noi è uno svantaggio, un'incognita, e ovviamente un po' di apprensione l'avremo. Ma speriamo che i ragazzi arrivino preparati. E' una gara insidiosissima ed il fatto di giocare la prima in casa è sicuramente uno svantaggio. La squadra dovrà avere il giusto approccio mentale e non pensare di essere superiore e cercare di fare la gara perfetta".

Non partirà titolare il nuovo acquisto Edinson Cavani che, come ha ammesso il tecnico, potrebbe entrare nel corso della gara. Al centro tecnico di Castel Volturno, dove il Napoli si è allenato nel pomeriggio si sono radunati un centinaio di tifosi per salutare la squadra, sotto lo sguardo attento di polizia, carabinieri e polizia locale.

Commenta nel forum di Europa League

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky