Caricamento in corso...
25 agosto 2010

Dinho e Allegri aspettano Ibra: è uno dei migliori al mondo

print-icon
ron

Ronaldinho festeggia col connazionale Thiago Silva

Stasera il Milan affronterà il Barcellona nel Trofeo Gamper e il brasiliano elogia lo svedese, vicino all'arrivo in rossonero: "Sarebbe la punta perfetta per noi". E Allegri: "Chi non lo vorrebbe?". GUARDA IL VIDEO

Commenta nel forum di calcio internazionale

Il tabellone del calciomercato

Gioca a Fantascudetto


L'arrivo di Zlatan Ibrahimovic al Milan ormai è molto più di una semplice ipotesi di mercato e in casa rossonera c'è già chi apre le porte allo svedese. "Non so se Ibrahimovic verrà al Milan per formare un tridente con me e Pato, ma di certo l'idea di giocare con uno dei migliori attaccanti al mondo mi affascina", afferma Ronaldinho in una intervista a Mundo Deportivo che celebra così il ritorno del brasiliano al Camp Nou questa sera per il Trofeo Gamper. "Se Ibrahimovic firmasse per il Milan sarebbe perfetto", aggiunge il Gaucho. Quello di oggi non è soltanto il giorno della sfida tra catalani e rossoneri per il Gamper, ma anche dell'incontro tra l'amministratore delegato rossonero Adriano Galliani e il presidente catalano Sandro Rosell per l'avvio della trattativa sull'attaccante svedese.

Ibrahimovic "è un campione", non c'è un tecnico "che non vorrebbe allenarlo, ma questo è un gruppo di ragazzi e di campioni molto importante" e, al momento, "lavoriamo su questi" giocatori. Così, alla partenza da Malpensa per Barcellona anche l'allenatore rossonero Allegri ha commentato, ripreso dalle televisioni, il possibile arrivo dell'attaccante svedese. "E' normale - ha chiosato Allegri - che se arrivasse Inbrahimovic si andrebbe a rafforzare un reparto", quello d'attacco, "già forte". Oggi, intanto, il Milan ha ceduto in prestito alla Reggina, il giovane attaccante gahnese Dominic Adiyiah.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky