08 settembre 2010

La partita sottoterra: i minatori hanno visto Ucraina-Cile

print-icon
min

Grazie a un collegamento speciale garantito dalla compagnia telefonica nazionale, i 33 lavoratori bloccati a 700 metri di profondità hanno potuto guardare il match perso per 2-1 dalla loro Nazionale contro l'Ucraina. GUARDA I VIDEO E LE FOTO

Commenta nel forum di calcio internazionale

Un'impresa ai limiti dell'incredibile. Ma è tutto vero. Grazie a uno speciale collegamento offerto dall'azienda telefonica locale, i 33 lavoratori intrappolati da oltre un mese a 700 metri di profondità nella miniera cilena di Copiapò hanno potuto seguire l'incontro tra la loro nazionale e l'Ucraina, perso dai sudamericani di Marcelo Bielsa per 2-1 (GUARDA IL VIDEO dal tg cileno 24Horas).

La tecnologia, insomma, non ha ancora trovato il modo di tirarli fuori da lì, ma almeno è riuscita a strappare un sorriso a questa gente che lotta da 30 giorni sottoterra. Farli saltare, esultare, cantare è la risposta. Ecco perché il calcio è lo sport più amato nel mondo. Ed è bello guardare i minatori riuniti davanti a un proiettore e collegati tramite fibra ottica ai loro parenti, anche loro insieme davanti alla tv a sperare nel gol più bello.
Upsopund minatore che parla al telefono.

Incredibile ma vero alla fine via webcam parte anche la chiacchiera da bar. Discussioni futili, emozioni vere, normalità che il football regala ai minatori. Speriamo di vederci presto dicono loro da là sotto. E a noi come a tutto il mondo non resta che tifare. 33, 33, 33, noi vogliamo 33 leoni. Di seguito, la vigilia. Quando i notiziari televisivi annunciavano l'evento.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky