Caricamento in corso...
10 settembre 2010

Mea culpa di Guardiola: è Ibra che mi ha fatto crescere

print-icon
spo

Guardiola è stato l'allenatore di Ibra l'anno scorso al Barcellona. Tra i due un rapporto di amore e odio, interrotto con il passaggio dello svedese al Milan

Il tecnico del Barcellona placa tutte le polemiche dopo l'addio dello svedese: "Alleno da pochi anni, mi ha aiutato molto a crescere come tecnico. Si è comportato in maniera impeccabile per dedizione. Non ho nulla di cui lamentarmi". TUTTI I VIDEO

ALBUM: Il Milan –  Le novità della stagione 2010-2011
Fantascudetto

Commenta nel forum del Milan

"Alleno da pochi anni, Ibrahimovic mi ha aiutato molto a crescere come tecnico. Si è comportato in maniera impeccabile per impegno e dedizione. Non ho nulla di cui lamentarmi". Pep Guardiola usa parole dolci per Zlatan Ibrahimovic. Il tecnico del Barcellona non muove nessuna critica al  centravanti svedese che ha lasciato il club catalano per trasferirsi al Milan. Ibra e il suo procuratore, Mino Raiola, più volte hanno fatto riferimento alle incomprensioni con Raiola per spiegare l'addio al club azulgrana.

"Capisco che parli di una questione relativa soprattutto all'allenatore, ma io ho fatto tutto ciò che ho potuto", dice Guardiola, che replica con un sorriso alle nuove domande sul rapporto con lo svedese. "I dettagli li svelerò quando sarò più grande, nelle mie memorie".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky