Caricamento in corso...
16 settembre 2010

Pazza idea Portogallo, Mourinho ct per le prossime 2 partite

print-icon
mou

Il Portogallo vorrebbe José Mourinho "in prestito" dal Real Madrid per i prossimi due match di qualificazione a Euro 2012

Secondo il quotidiano "Record", il presidente della Federcalcio lusitana, Gilberto Madail, sarà oggi a Madrid per convincere lo Special One a guidare la nazionale per i match di qualificazione a Euro2012 contro Danimarca e Islanda del prossimo ottobre

Commenta nel forum di calcio internazionale

José Mourinho ha sempre detto che un giorno, a fine carriera, avrebbe guidato il suo Portogallo ma già il prossimo mese potrebbe avere un assaggio. Secondo il quotidiano portoghese "Record", il presidente della Federcalcio lusitana, Gilberto Madail, sarà oggi a Madrid per convincere lo Special One a guidare la nazionale per le prossime due partite di qualificazione a Euro2012 contro Danimarca e Islanda, in programma l'8 e il 12 ottobre. Madail incontrerà il procuratore di Mourinho, Jorge Mendes, sperando che l'attuale allenatore del Real Madrid dica sì vista la difficile situazione della nazionale, senza ct dopo l'esonero di Queiroz e con appena un punto dopo le prime due gare.

La trattativa ovviamente si annuncia difficile tanto che Madail viaggerà con il suo predecessore, Joao Rodrigues, in ottimi rapporti col presidente della Federcalcio spagnola, Angel Villar. Di mezzo, infatti, c'è anche la candidatura congiunta dei due Paesi per i Mondiali del 2018: perdere le prossime due gare e rimanere fuori da Euro2012 non sarebbe un bel biglietto da visita in vista della decisione della Fifa del 2 dicembre. L'idea di Madail, insomma, è affidarsi alla competenza di Mourinho per invertire il trend e poter poi scegliere con calma il nuovo ct visto che i successivi impegni ufficiali sono in programma a giugno.

Guarda i gol della Champions da Sky Sport

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky