18 settembre 2010

Il Mainz non si ferma più. Premier: suicidio Arsenal

print-icon
ris

Risse e Schuerrle festeggiano dopo aver firmato le reti che hanno consentito al Mainz di battere 2-0 il Werder Brema

Continua la favola della squadra di Tuchel che, dopo il quarto turno di Bundesliga, si ritrova da sola in testa dopo il 2-0 sul Werder. Pareggia il Bayern. In Premier i Gunners si fanno riprendere al 94' dal Sunderland. Liga: successo esterno del Real

Commenta nel forum di calcio internazionale

Premier League -
Primo punto per il West Ham, fino ad oggi unica squadra della Premier League ancora a quota zero. I londinesi hanno pareggiato 1-1 con lo Stoke City nel match valido per  la quinta giornata. Gli hammers sono passati in vantaggio con Scott  Parker nel primo tempo ma nella ripresa sono stati raggiunti dalla  rete di Kenwyne Jones. Il pareggio consente allo Stoke di salire a  quota 4. L'Arsenal getta al vento due punti: avanti 1-0 contro il Sunderland grazie ad un gol di Fabregas, si fa raggiungere al 94' da una rete di Bent. Sull'1-0 Rosicky ha spedito in tribuna un calcio di rigore, mentre Song si è fatto espellere.

Bundesliga - Continua la favola del Mainz, che dopo il quarto turno di Bundesliga si ritrova in testa alla classifica da solo ed a punteggio pieno. Oggi l'inatteso protagonista del campionato tedesco è andato a vincere su difficile campo del Werder Brema, con le reti di Risse e Schuerrle nel secondo tempo. Ha invece perso terreno l'Hoffenheim (altra squadra rivelazione) a causa del pareggio per 2-2 in casa del Kaiserslautern che lo ha frenato a quota 10 punti, permettendo al Friburgo (terzo) di portarsi a -1. Goleada dello Stoccarda sul Borussia Moenchengladbach (7-0), mentre prosegue la difficoltà di andare in gol in campionato del Bayern Monaco, solo 0-0 in casa con il Colonia. I campioni in carica occupano l'ottavo posto in classifica con 5 punti. A segno le stelle del Wolfsburg nella vittoria per 2-0 sull'Hannover: reti dell'ex juventino Diego e di Dzeko. Domani St. Pauli-Amburgo, Schalke-Borussia Dortmund e Bayer Leverkusen-Norimberga completano la giornata.

Liga -
Un bel gol di Di Maria ed una fortunosa deviazione di Pepe su punizione dal limite di Cristiano Ronaldo regalano ad un Real Madrid che fatica più del previsto il successo per 2-1 sul campo della Real Sociedad (in gol con Tamudo), che fu sua grande rivale agli inizi degli anni '80. Mourinho, che al termine della partita è andato a dire qualcosa alla terna arbitrale (avrebbe reclamato per la mancata concessione di un rigore al 17', per un colpo di braccio di Zuruzuta apparso netto), ha schierato la migliore formazione possibile, con il trio Di Maria-Ozil-C.Ronaldo alle spalle del bomber Higuain. Ora l'attenzione nella Liga si sposta tutta sul big-match in programma nella capitale fra l'Atletico Madrid ed il Barcellona, che sarà privo di Abidal. Questi i risultati degli altri anticipi della terza giornata del campionato spagnolo: Maiorca-Osasuna 2-0; Espanyol-Almeria 1-0; Sporting Gijon-Athletic Bilbao 2-2.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky