05 ottobre 2010

Francia, squalificato per 91 anni. Può rientrare nel 2100...

print-icon
210

Squalificato per 91 anni, può ritornare a dare calci al pallone nel 2100. Sarà ancora in forma?

E' la clamorosa decisione presa dalla Federazione francese nei confronti di un giocatore di calcio a 5. La grave colpa? Essersi tesserato a due club differenti. Ali Bedredine non l'ha presa bene: ''Se aggredivo un arbitro prendevo solo sei giornate...''

Commenta nel Forum nel calcio internazionale

Squalificato per 91 anni. E' la clamorosa decisione presa Federcalcio francese (Fff) nei confronti del 31enne Ali Bedredine, giocatore di calcio a 5 colpevole di essersi tesserato con due club differenti appartenenti a due leghe diverse. Il primo è il Champs Futsal, affiliato alla Fff, il secondo club appartiene invece all'Unione nazionale di futsal (Uncf). Ed è proprio questo doppio tesseramento in due leghe diverse ad aver spinto la Fff  verso una squalifica di queste dimensioni.

"E' tutto un errore della federazione - racconta Bedredine alla rivista francese Chronofoot-. So di un giocatore che ha aggredito un arbitro e si è preso solo 6 giornate". Per il giocatore si tratta quindi di un grosso pasticcio: "Tempo fa hanno inviato una lettera dove mi chiedevano di scegliere. Io ho deciso, ma poi mi sono visto recapitare un'altra lettera e ho scoperto il mio destino -aggiunge  Bedredine-. E' impensabile, io vorrei giocare ancora altri due anni, sono un dilettante, invece non potrò farlo".

La brutta storia del giocatore francese dovrebbe però trovare a breve un lieto fine. La questione è stata ripresa da diversi organi di stampa francese, tra cui l'Equipe, e il clamore potrebbe spingere la Fff a rivedere la sua decisione, in cambio però di un giuramento, da parte di Bedredine, di non tesserarsi mai più per due leghe diverse. "Al momento mi è stato detto di aspettare - ha concluso il 31enne-, il mio caso verrà studiato e io voglio solamente giocare".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky