Caricamento in corso...
05 ottobre 2010

Mancini e Tevez ai ferri corti. Litigio e rissa sfiorata

print-icon
man

Spogliatoio del Manchester City sempre più in subbuglio secondo le indiscrezioni del "The Sun"

Durante l'ultimo match dei Citizens contro il Newcastle ci sarebbe stato un acceso confronto tra il tecnico e il giocatore argentino negli spogliatoi al termine del primo tempo. Solo l'intervento dei compagni ha evitato che i due venissero alle mani

Commenta nel Forum nel calcio internazionale

Nonostante il secondo posto in Premier League sembra non esserci pace nello spogliatoio del Manchester City: durante l'ultimo match contro il Newcastle Roberto Mancini ha sfiorato la rissa con l'attaccante argentino Tevez. Secondo il tabloid Sun il motivo dell'acceso confronto tra i due sarebbe stato il modulo tattico scelto dal tecnico italiano. Durante l'intervallo della partita di domenica, mentre Mancini riprendeva i suoi giocatori per lo scarso rendimento, Tevez è intervenuto criticando le scelte tattiche ritenute da lui troppo prudenti e difensive.

Da qui larisposta "vernacolare" di Mancini, accompagnata dall'invito a tacere e un insulto al giocatore. Nient'affatto disposto al silenzio, a quel punto Tevez si è avventato sull'allenatore e solo l'intervento degli altri compagni ha evitato che i due venissero alle mani. Un diverbio figlio anche della tensione della partita, poi vinta dal City. Sostituito nel corso della ripresa Tevez è uscito dal campo senza protestare, stringendo anche la mano a Mancini.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky