Caricamento in corso...
06 ottobre 2010

Giappone, addio sushi. Zaccheroni adotta il made in Italy

print-icon
zac

Il giorno della presentazione ufficiale di Zaccheroni, ct del Giappone per i prossimi due anni

Pizza, bruschetta, pastasciutta e carpaccio di tonno: è questa la dieta consigliata dal tecnico della nazionale nipponica. E chissà se il nuovo menù servirà a dare una mano a battere venerdì in amichevole l'Argentina di Messi...

Commenta nel forum di calcio internazionale

Lo stile di Alberto Zaccheroni irrompe anche sulla tavola dei Blue Samurai, con una dieta ''made in Italy'': pizza, bruschetta, pastasciutta e carpaccio di tonno. "Una sorpresa per i giocatori" trovarsi quasi come in un "ristorante di lusso", ha scritto Sports Nippon, quotidiano sportivo tra i più diffusi e popolari del Giappone; e una sorpresa che ha piacevolmente impressionato tutti. A cominciare dai calciatori.

L'esordio dell'ex tecnico di Milan e Juve sulla panchina della Nazionale nipponica si avvicina e tutti i principali quotidiani dedicano ampio spazio alla preparazione dell' amichevole di lusso di venerdì contro l'Argentina di Lionel Messi, che è anche l'esordio ufficiale di Zac sulla panchina. "L'allenatore Zac dà istruzioni precise alla difesa e dirige con vera passione il primo allenamento", ha scritto il quotidiano finanziario Nikkei nella sezione dedicata allo sport e in particolare al ''soccer''.

"Lo stile Zac: meticolosità in difesa, con rigorosi compiti su come posizionarsi", ha commentato l'Asahi, il secondo quotidiano più diffuso al mondo con oltre 10 milioni di copie vendute al giorno. Al punto che, ha osservato Sports Nippon, Zaccheroni ha voluto spiegare per 10 minuti al difensore Yuichi Komano (autore dell'errore ai calci di rigore costato l'uscita dai Mondiali in Sudafrica, ad opera del Paraguay) come essere più efficace e incisivo in campo. "L'obiettivo della Nazionale è crescere bene e non velocemente", ha spiegato l'allenatore romagnolo in uno dei rari incontri con la stampa.

Junji Ogura, presidente della Japan Football Association (Jfa), ha detto al Nikkan Sports di aver avuto rassicurazioni dal ct che la Nazionale "è pronta ad affrontare ogni squadra", riferendo con divertimento la reazione di Zac quando gli ha raccontato della tradizione nipponica di buon auspicio, non solo nel calcio e nel mondo sportivo in generale, di mangiare tonkatsu, ricca cotoletta impanata di carne di maiale, prima di una sfida importante: 'katsu' suona come la parola vittoria.

Venerdì, per il debutto di Zac, c'è l'Argentina di Messi, arrivato oggi all'aeroporto di Tokyo Narita e accolto come una star. Il Pallone d'oro 2009, in maglietta bianca e jeans neri, ha firmato numerosi autografi prima di salire in macchina e raggiungere la capitale, dopo aver recuperato dai postumi di un infortunio alla caviglia rimediato in Liga: anche perché la Jfa ha promesso alla Federcalcio argentina un bonus aggiuntivo di 200.000 dollari pur di avere Messi in campo. Del resto, i 54.000 biglietti dello stadio di Saitama, alle porte di Tokyo, sono andati a ruba già da una settimana.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky