Caricamento in corso...
14 ottobre 2010

Non solo Ivan: il calcio è Franklin il minero che palleggia

print-icon
fra

Franklin Lobos, ex calciatore, palleggia dopo il salvataggio e l'uscita dalla miniera

Franklin Lobos, ex giocatore della nazionale cilena, è stato il 27esimo estratto dalla miniera di San José. Ad attenderlo anche un pallone: tentativo di palleggio appena accennato, quasi maldestro. Difficile fare di più dopo 70 giorni. IL VIDEO E LE FOTO

Cile: tutti in salvo i 33 minatori sepolti

Le foto: il salvataggio dei minatori

Cronaca e sport si mischiano spesso, ma nelle ultime ore sembrano diventate un tutt'uno. Dopo che a Genova un gruppo ultranazionalista serbo ha usato il calcio per scatenare una guerriglia, per fortuna sono arrivate le immagini dal Cile a farci ricordare che i cori da stadio possono avere anche una valenza positiva.

E' stato accolto così Franklin Lobos, ex giocatore della nazionale cilena, il 27esimo estratto dalla miniera di San José. Ad attenderlo, oltre ai cori, anche un pallone: tentativo di palleggio appena accennato, quasi maldestro: difficile fare di più dopo 70 giorni imprigionato a 700 metri di profondità.

Una curiosità. Uno dei soccorritori, Manuel Gonzàles aveva giocato 25 anni fa proprio contro Franklin Lobos. Il 21 luglio 1985 si erano affrontati a Rancagua nella partita O'Higgins-Cobresal. 25 anni dopo si sono reincontrati a 620 metri di profondità. Lobos in pericolo. Gonzales a soccorrerlo.

Ora al buio, in una prigione vera e giusta, c'è finito Ivan il terribile: il volto che difficilmente riusciremo a dimenticare, leader di una battaglia ingiustificabile. Tra la guerriglia di Genova e l'operazione di salvataggio in Cile per fortuna c'è un tratto in comune. Nessuno ci ha lasciato la pelle: tutti salvi i 33 minatori cileni, solo feriti - non gravi - dalla serata di Marassi. Questo il bilancio dei fatti di cronaca che nelle ultime ore hanno tenuto con il fiato sospeso il mondo intero. Ora che torna il nostro campionato, speriamo di tornare a inquadrare solo di pallone.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky