Caricamento in corso...
16 ottobre 2010

Mainz, favola finita. Real Madrid travolgente a Malaga

print-icon
rea

La festa dei giocatori del Real Madrid dopo il quarto gol al Malaga

In Bundesliga l'Amburgo vince in casa della capolista grazie a un gol di Guerrero nel finale: sfiorato il record di 8 vittorie consecutive. In Spagna continua la corsa in vetta del Real Madrid.Premier: lo United si fa recuperare 2 gol dal WBA di Di Matteo

Commenta nel forum di calcio internazionale

LIGA
Il Barcellona supera nel big match della settima giornata della Liga il Valencia e lo agguanta in vetta alla classifica del campionato. Al Camp Nou è stata però la squadra di Unai Emery a trovare il vantaggio grazie ad una rete di Pablo Hernandez che ha capitalizzato al meglio una grande giocata dell'inesauribile Mathieu. Il Valencia chiude meritatamente in vantaggio la prima frazione di gioco ma nella ripresa deve fari i conti con il ritorno dei campioni di Spagna. Al 47' strepitosa azione sull'asse Xavi-Iniesta on quest'ultimo che non lascia scampo a Cesar. Al 62' vantaggio blaugrana con Puyol che di testa realizza il 2-1 ancora su assist del rientrante Xavi. Nel pomeriggio passo importante in avanti anche per l'Atletico Madrid che battendo 2-0 al Vicente Calderon il Getafe si porta a -3 dalla vetta. Di Simao al 38' e Diego Costa al 73' le reti della vittoria dei Colchoneros. Partecipa alla festa del gol anche il Real Madrid, che passeggia e vince a Malaga per 1-4 grazie alle doppiette di Cristiano Ronaldo e Higuain. I blancos restano davanti in classifica a 17, con i blaugrana che hanno affiancato il Valencia al secondo posto, a quota 16.

BUNDESLIGA

Niente ottava vittoria consecutiva e conseguente record: il Magonza perde in casa con l'Amburgo, ma la rivelazione del campionato tedesco resta comunque in testa con 21 punti assieme al Borussia Dortmund. Nella città della Renania-Palatinato gli ospiti passano ad un minuto dalla fine con Guerrero. Il Magonza si ferma così a sette successi di fila, primato equagliato nei primi sette match di Bundesliga. L'Amburgo si porta al secondo posto provvisorio con 14 punti. Nelle altre partite, vittoria del Bayern Monaco 3-0 sull'Hannover grazie a una tripletta di Gomez. I campioni in carica sono ancora lontani 10 punti dalla vetta, al nono posto. Vince anche l'altra grande delusa, il Werder Brema, 2-1 al Friburgo con gol di Hunt e Almeida. Pari tra Schalke 04 e Stoccarda, 2-2 fra due squadre che restano sul fondo della classifica: ancora a segno Huntelaar.
Successo invece del Saint Pauli sul Norimberga per 3-2: la seconda squadra di Amburgo è ora al terzo posto provvisorio. Il Bayer Leverkusen  rimonta e vince 3-2 sul campo del Wolfsburg. Padroni di casa avanti con Diego (9') e Grafite (68') prima del "ribaltone": il Leverkusen va a segno con Simon Rolfen (72' e 83') e con Arturo Vidal (74' su rigore). La vittoria consente al Leverkusen di salire a 15 punti, a 6 lunghezze dalla coppia Borussia Dortmund-Mainz che comanda a quota 21. Il  Wolfsburg resta a 10 punti.

PREMIER LEAGUE
In Inghilterra, soltanto 2-2 tra Manchester United e il West Bromwich allenato da Roberto Di Matteo. All'Old Trafford, gli uomini di Ferguson si portano sul 2-0 grazie a Hernandez e a Nani. Ad accorciare le distanze ci pensa Evra con un'autorete, prima della decisiva papera di Van der Sar, che regala il gol a Tchoy facendosi sfuggire dalle mani un pallone spiovente semplice da controllare.
Vincono per 2-1 l'Arsenal contro il Birmingham (apre Zigic, ribaltano il risultato Nasri su rigore e Chamak) e il Totthenham (prossima euro-rivale dell'Inter) contro il Fulham.
Solo 0-0 tra Aston Villa e Chelsea: la squadra di Ancelotti guadagna un solo punto ma resta saldamente al comando della classifica.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky