26 ottobre 2010

Polpo apoplettico: muore Paul, simbolo dei Mondiali

print-icon
pol

E' morto il polpo Paul che ai Mondiali predisse con esattezza vittorie e sconfitte della Germania

Il cefalopode si era conquistato una grandissima fama per aver indovinato l'esito delle sette gare della Germania a Sudafrica 2010. La notizia del decesso è stata divulgata dalla direzione dell'acquario di Oberhausen dove Paul viveva. IL VIDEO

Mondiali 2010, l'album dei ricordi

E' morto il polpo Paul, che si era conquistato una fama mondiale indovinando tutti i pronostici ai mondiali di calcio in Sudafrica. Lo ha reso noto l'acquario di Oberhausen, in cui viveva. La notorietà mondiale di Paul era giunta in occasione della Coppa del Mondo in cui aveva indovinato l'esito di tutte le sette partite della nazionale tedesca: il polpo aveva predetto le vittorie dei tedeschi contro Australia, Ghana, Inghilterra, Argentina e Uruguay, così come le sue sconfitte contro Serbia e Spagna.

"Paul è stato trovato stamani senza vita nella sua vasca. Purtroppo, era un evento prevedibile", dice Tanja Munzig, portavoce di Sea Life. "Negli ultimi giorni - rivela - Paul non era più così vivace. Siamo tutti affranti". "E' morto stanotte per cause naturali. Era entrato nel cuore di tutti noi, ci mancherà moltissimo", dice Stefan Porwoll, general manager del parco. Nell'acquario, è una giornata di lutto.

Le bandiere sono a mezz'asta e gli addetti portano un nastro nero. All'ingresso del parco c'è un diario dove i visitatori possono lasciare un messaggio per ricordare Paul, che presto verrà celebrato anche con la realizzazione di un Dvd. Intanto, a Oberhausen si preparano già ad accogliere l'erede. La prossima settimana, in vasca ci sarà un giovane esemplare di polpo. Anche il successore di Paul si cimenterà nei pronostici calcistici. "Ai prossimi Europei - dice la Munzig- vedremo se avrà le qualità del suo predecessore".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky