28 ottobre 2010

Argentina a lutto per Kirchner, si ferma il campionato

print-icon
nes

Argentina a lutto per la scomparsa dell'ex premier Nelson Kirchner, grande appassionato di calcio come dimostra questa vecchia foto con Beckenbauer (Getty)

"In questo fine settimana non verrà giocata nessuna partita ufficiale di qualsiasi categoria". E' quanto si legge nel comunicato diramato dall'Afa a seguito della prematura scomparsa dell'ex capo di stato, marito dell'attuale presidente Cristina Fernandez

Commenta nel forum del calcio internazionale

Tutte le partite di calcio sono state sospese in Argentina nel prossimo fine settimana e rinviate a data successiva in segno di lutto per la morte, ieri, dell'ex capo dello Stato Nestor Kirchner, marito dell'attuale presidente  Cristina Fernandez. "In questo fine settimana non verrà giocata nessuna partita ufficiale di qualsiasi categoria, in base a quanto è stato appena concordato dal comitato esecutivo dell'Afa", si legge in un comunicato diffuso sul sito della Federcalcio argentina.

L'Afa esprime la "sua più profonda tristezza per tale terribile perdita", afferma la nota, aggiungendo che è stato inviato un messaggio di condoglianze alla presidente e ai suoi familiari. Kirchner, morto ieri all'età di 60 anni per un attacco cardiaco, era un tifoso del Racing, una delle cinque grandi del calcio argentino che, fin dai tempi di Juan Domingo Peron, aveva forti legami con il Partito peronista.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky