Caricamento in corso...
02 novembre 2010

Maradona: Lavezzi straordinario. Merita la mia maglia, il 10

print-icon
mar

Diego Armando Maradona indica il suo erede in azzurro: il Pocho Lavezzi merita la maglia numero 10 del Napoli

Il Pibe ringrazia il fuoriclasse argentino del Napoli per avergli dedicato un gol per i suoi 50 anni, compiuti sabato scorso: "El Pocho è un ragazzo straordinario e dovrebbe utilizzare la casacca con il numero 10, non con un anonimo 22"

Le foto: Maradona o Pelé? La sfida infinita

Tutti gli articoli sui 50 anni di Maradona


"Se Sergio Batista afferma che ora Messi è felice è perché si è travestito da pagliaccio per farlo ridere". Lo ha detto Diego Maradona alla vigilia della riunione della Federcalcio argentina in cui lo stesso Batista dovrebbe essere confermato in modo definitivo come nuovo ct della Nazionale.

"Batista non può far felice nessuno", ha aggiunto Maradona, che ha altresì ringraziato ed elogiato l'attaccante del Napoli Ezequiel Lavezzi per avergli dedicato il gol per i suoi 50 anni, compiuti sabato. "El Pocho è un ragazzo straordinario e dovrebbe utilizzare la casacca con il numero 10 e non con il 22", ha sottolineato l'ex ct della nazionale.

L'annuncio della conferma di Batista alla guida della Nazionale albiceleste è prevista all'indomani della riunione della commissione per la nomina del ct nel corso della quale egli è stato ascoltato. Gli è stato chiesto di tracciare un "bilancio del suo interim e spiegare che cosa conta di fare in caso di nomina", ha detto il portavoce Andres Ventura al termine dell'audizione.

Allenatore della Nazionale che ha vinto le Olimpiadi del 2008 a Pechino, poi dell'Under 20, Batista è appoggiato dal presidente dell'Afa, Julio Grondona. Nominato con incarico ad interim a fine luglio dopo l'esonero di Maradona, nella scia della cocente eliminazione per 4-0 dell'Argentina ad opera della Germania nei quarti di finale dei Mondiali in Sudafrica, Batista ha raccolto finora in amichevoli una vittoria in Irlanda (1-0) e un'affermazione clamorosa (4-0) sulla Spagna campione del mondo, priva peraltro di diversi titolari; infine una sconfitta per 1-0 in Giappone contro la Nazionale guidata da Alberto Zaccheroni.

"Spero che resti, perché con lui ci troviamo a nostro agio, il gruppo va bene e a me piace il nostro modo di giocare", ha detto di Batista l'attaccante del Barcellona e Pallone d'oro 2009, sulle cui parole ha ironizzato l'ex Pibe de oro.

Commenta nel forum del Napoli

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky