Caricamento in corso...
09 novembre 2010

Ancelotti: "Drogba ha la malaria". Ma ci sarà col Fulham

print-icon
dro

Didier Drogba, attaccante del Chelsea, ha contratto il virus della malaria

E' il tecnico del Chelsea ad annunciare che il suo attaccante ha contratto il virus: "Non so come l'abbia preso". L'ivoriano, sottoposto a dei test, è sceso in campo contro il Liverpool e non perderà la sfida di mercoledì. Un medico: "Non doveva giocare"

Guarda le statistiche della Premier League

L'annuncio - Didier Drogba ha contratto la  malaria. A rivelarlo è stato Carlo Ancelotti, tecnico del Chelsea,  alla vigilia della sfida con il Fulham a Stamford Bridge. "Lo abbiamo  scoperto lunedi', lo hanno confermato i test", ha detto il tecnico  italiano. "Non so come l'abbia presa", ha aggiunto Ancelotti.

Drogba, febbricitante alla vigilia della sfida con il Liverpool  di domenica scorsa, è entrato in campo nel secondo tempo della  partita persa contro i Reds per 2-0. A quanto pare il bomber del  Chelsea ora sta bene e domani dovrebbe giocare dall'inizio.

L'esperto -
"Se fossi stato io il medico del Chelsea non avrei permesso che scendesse in campo". Il prof. Massimo Galli, docente di malattie infettive all'Università di Milano, esprime le sue perplessità sul nulla osta dato dai medici della squadra inglese a Drogba, che ha giocato un tempo contro il Liverpool, lo scorso fine settimana (ma allora non si sapeva della malattia), ed è stato convocato da Ancelotti per la gara di domani contro il Fulham.

"Anche se, come è presumibile, Drogba è una persona semi-immunizzata - ha detto Galli - per il giocatore sarebbe stato necessario riposo ed esami medici per inquadrare il caso clinico".

Guarda anche:
Il Chelsea cambia casa, addio Stamford Bridge

Commenta nel Forum nel calcio internazionale

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky