Caricamento in corso...
17 novembre 2010

Lezione del Portogallo alla Spagna, Inghilterra ko a Wembley

print-icon
por

Mani in volto per Cesc Fabregas all'Estadio da Luz di Lisbona, il Portogallo ha travolto la Spagna 4-0

Clamorosa sconfitta dei campioni del mondo che perdono 4-0 a Lisbona, Cristiano Ronaldo esce prima del tempo per un’entrataccia del blaugrana Busquets. Gli uomini Capello cedono alla Francia 2-1. L'Olanda batte la Turchia, goleada del Paraguay

Commenta nel forum di calcio internazionale

Capello sotto accusa, diventa "Lo stupido con il cappello"

Il Portogallo si è preso la rivincita sulla Spagna, che l'aveva eliminato negli ottavi del Mondiale in Sudafrica, superando i campioni del mondo con un netto 4-0, seppure in amichevole. Cristiano Ronaldo e compagni hanno surclassato i 'cugini'. Ha aperto le marcature Carlos Martins sul finire del primo tempo. Nella ripresa un autogol di Sergio Ramos ha portato il risultato sul 2-0. Helder Postiga e Hugo Almeida hanno arrotondato il risultato. Il madridista Ronaldo è dovuto uscire prima della fine per una dura entrata di Busquets, del Barcellona: la partitissima, in programma il 29 novembre, è già iniziata. Sconsolato al termine il commento del ct spagnolo Vicente del Bosque: "Siamo stati inferiori, non abbiamo scusanti. Gli abbiamo lasciato troppo spazio ed in contropiede ci hanno fatto male".

Amichevole di lusso a Wembley ma Inghilterra non all'altezza e uomini di Capello sconfitti 2-1 dalla Francia: reti di Benzema e Valbuena. Inglesi perisolosi solo nel finale quando accorciano con Crouch. Si prevedono forti critiche per Sir Fabio Capello, ai minimi storici da quando siede sulla pnchina dei Tre Leoni.

Da settembre, quando vede l'arancione della sua nazionale, Klaas Jan Huntelaar si scatena. L'ex attaccante del Milan regala all'Olanda la vittoria nel match contro la Turchia, segnando il gol partita al 7' della ripresa. Per il giocatore dello Schalke 04 è il nono centro in nazionale nelle ultime 5 gare. In campo anche l'interista Wesley Sneijder, sostituito dopo il primo tempo.

Senza Ibrahimovic la Svezia fatica, ma riesce ad uscire indenne dalla sfida casalinga con la Germania. Il match finisce senza reti, nonostante le 11 conclusioni degli ospiti (solo due per la Svezia). L'attaccante del Milan, regolarmente convocato, ha chiesto e ottenuto di restare a riposo.

Cade a quattro minuti dalla fine l'Irlanda di Trapattoni, beffata da un gol di Erik Huseklepp. In un match spettacolare, padroni di casa avanti al 5' grazie a un rigore trasformato da Shane Long. La Norvegia (col romanista Riise in campo per 90') pareggia su punizione al 34' con Pedersen. Nel finale poi la beffa per il c.t. italiano.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky