Caricamento in corso...
20 novembre 2010

Liga: il Barça ne fa otto. Premier: Man Utd aggancia Chelsea

print-icon
mes

Messi festeggiato dai compagni dopo il terzo gol personale all'Almeria

Tripletta di Messi e Almeria umiliato 8-0. L'Arsenal non sfrutta l'occasione di portarsi in vetta dilapidando il vantaggio di due gol contro il Tottenham. I Blues incassano il secondo ko di fila e sono raggiunti dai Red Devils. Bundesliga: tris di Raul

Commenta nel forum di calcio internazionale

Liga

Ennesima goleada del barcellona in Andalusia contro l'Almeria. Una vera passeggiata quella degli uomini di Guardiola che dopo il primo tempo erano già avanti 5-0. Possesso palle da record quello dei blaugrana che per larghi tratti dell'incontro non hanno fatto vedere la palla agli avversari. Tripletta del solito Messi, doppietta di Bojan più gol di Iniesta, Pedro e un autogol per un clamoroso 8-0 finale.

E' terminato 1-1 il 23esimo derby della comunità valenciana. Un risultato che, forse, sta un po' stretto al Villarreal che ha condotto per tutto il match. Ma nel pallone non sempre vince il più forte, il Valencia si è difeso bene e alla fine porta a casa un punto prezioso su un campo che negli ultimi anni non gli ha mai sorriso. Nulla di fatto dunque nella sfida per il terzo posto dove i giochi rimangono più che mai aperti. Le reti sono state segnate da Aduniz e da Giuseppe Rossi.

Premier League

Rimontato e sconfitto in casa l'Arsenal, ad opera del Tottenham con il risultato di 2-3, dopo essere stato in vantaggio 2-0 prima della mezz'ora. Di Nasri (dopo 9 minuti) e Chamakh (al 27') le reti dei Gunners. Ma nella ripresa il Tottenham cambia marcia, complice un certo rilassamento dei padroni di casa ed il derby londinese prende un'altra piega. Gareth Bale accorcia le distanze dopo cinque minuti, Rafael van der Vaart pareggia su rigore al 22' (fischiato per un fallo di mano di Fabregas) e Kaboul, a quattro dal termine, strappa la vittoria.

Pesante sconfitta esterna del Chelsea: gli uomini di Carlo Ancelotti perdono 1-0 in casa del Birmingham City (gol di Lee Bowyer al 17') e si fanno anche raggiungere in testa alla classifica, a 28 punti, dal Manchester United. Si tratta del secondo ko consecutivo per i blues dopo lo 0-3 della scorsa settimana a Stamford Bridge contro il Sunderland.

All'Old Trafford, invece, i Red Devils vincono 2-0 (Patrice Evra al 45', Javier Hernandez al 77') contro un Wigan ridotto in 9. Per Sir Alex Ferguson anche la soddisfazione di rivedere in campo nella ripresa Wayne Rooney, ristabilito dopo l'infortunio alla caviglia. Nelle altre gare: Blackpool-Wolverhampton 2-1, Bolton-Newcastle 5-1, West Bromwich Albion-Stoke City 0-3 e Liverpool-West Ham 3-0.

Bundesliga
Il Borussia Dortmund conferma di essere davvero una seria candidata per il titolo tedesco vincendo in rimonta sul campo del Friburgo dopo un primo tempo complicato. I gialloneri di Klopp vanno sotto al 27’ a causa di un clamoroso autogol in mischia di Hummels, ma nella ripresa cambiano marcia: dopo un gol annullato misteriosamente a Barrios, il Borussia pareggia i conti al 75’ con il neoentrato Lewandowski e 3 minuti dopo è un’altra autorete a decidere la gara; uesta volta è Mujdza a insaccare nella propria porta per il 2-1 ospite. Il Dortmund sale così a quota 34 in classifica: è l’undicesima vittoria in 13 gare di campionato.

Alle spalle del Borussia tutte le altre squadre della Bundesliga continuano a dar vita a partite difficili da pronosticare: lo Schalke 04 risorge contro il Werder Brema esaltandosi grazie a due ex del Real Madrid. A Gelsenkirchen Metzelder apre le marcature e poi si scatena Raul: tripletta e 4-0 che stronca le ambizioni di Pizarro e compagni, ormai in crisi. Il Mainz torna invece al successo imponendosi 3-2 sul campo del Mönchengladbach: i padroni di casa vanno due volte in vantaggio con Reus, ma Schürrle e Allagui rispondono, con lo stesso tunisino che all’88’ trova la rete del successo per gli uomini di Thomas Tuchel.

L’Amburgo da parte sua viene beffato al 90’ sul campo dell’Hannover: di Hanke il gol decisivo, mentre gli ospiti avevano sperato di portare a casa qualcosa grazie alla doppietta del coreano Heung-Min Son. Da registrare altri due successi esterni: quello dell’Hoffenheim a Francoforte contro l’Eintracht (4-0 con doppietta di Vedad Ibisevic) e quello del Kaiserslautern a Norimberga (a segno il solito Lakic). Chiude le partite di sabato l'1-1 tra Bayer Leverkusen e Bayern Monaco, un pareggio che non serve a nessuna delle due e che fa sorridere solo il Borussia Dortmund.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky