Caricamento in corso...
01 dicembre 2010

Iran: impiccata l'amante di un ex star del calcio

print-icon
sha

Shahla Jahed, la donna iraniana giustiziata questa mattina, dopo 8 anni di prigione

È stata giustiziata questa mattina Shala, ex moglie di un famoso calciatore degli anni 80, Nasser Mohammad Khani. La donna, nonostante gli appelli di Amnesty International, è stata uccisa stamattina a Teheran dopo otto anni di carcere

Ieri l'appello di Amnesty International: "Non uccidetela". Ma non c'è stato niente da fare. Shahla Jahed, moglie di un calciatore famoso degli anni 80 Nasser Mohammad Khani. Khadijeh Jahed, conosciuta con il nome di Shahla, è stata condannata a morte per l'omicidio dell'ex moglie dell'ex star del calcio. Lorganizzazione internazionale aveva lanciato un appello per fermare l'esecuzione, poichè esistevano "buone ragioni per ritenere che sia stata condannata ingiustamente". Ma stamattina all'alba, dopo circa otto anni di prigione, Shala è stata impiccata.

La donna e il marito avevano firmato un contratto matrimoniale "temporaneo", molto usato nell'Islam sciita, che consiste in un'unione che può durare da due ore a decine di anni. Questo tipo di accordo permette così agli uomini islamici di avere più mogli insieme, fino ad un massimo di 4. Alle donne, invece, è concesso di avere un marito alla volta.

Commenta nel forum di calcio internazionale

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky