Caricamento in corso...
26 gennaio 2011

Buon compleanno José: 48 candeline per lo Special One

print-icon
pal

Quelli del Real non hanno ancora deciso se amarlo fino in fondo, quelli della "sua" Inter invece lo ameranno per sempre. Solo 365 giorni fa, Mou a Milano aveva festeggiato alla grande, con ancora il brivido di un derby vinto per 2-0... GUARDA IL VIDEO

Commenta nel forum del Calcio Internazionale

Happy birthday, José. Con qualche capello bianco in più, segno che gli anni passano per tutti anche per i tipi più speciali, ma lui farà comunque impazzire i suoi tifosi. Quelli del Real non hanno ancora deciso se amarlo fino in fondo, quelli della sua Inter invece lo ameranno per sempre. E a prescindere.

Basti pensare che solo 365 giorni fa, Mourinho a Milano aveva festeggiato alla grande, con ancora il brivido di un derby vinto per 2-0. E con un uomo in meno. Il gol di Pandev aveva esaltato la sua intuizione nella scelta dei cambi. Pandev, proprio lui, che sicuramente inviterebbe a Madrid per festeggiare questo suo 48esimo compleanno per come stanno andando le cose oggi, sarebbe un invito gradito e anche un po' consolatorio.

E' per questo che alla festa di José non mancherebbe nemmeno Materazzi, già consolato quel 22 maggio a Madrid. Gli aveva asciugato le lacrime, in un'altra notte d'oro. E poi Snejder: come non invitarlo a tagliare la torta? Il suo uomo, che mai lo ha dimenticato. Leonardo potrebbe presentarsi invece senza regalo, perché il dono allo Special One lo ha già fatto. Restituirgli l'Inter, quella che più assomiglia alla sua.

Quella della Champions che farebbe la fila, regalo in mano, per sedersi al tavolo del festeggiato: da Julio Cesar a capitan Zanetti, senza dimenticare il presidente Moratti. Ma la legge secondo José potrebbe prevedere sorprese: e allora tra gli invitati ci immaginiamo Mario Beretta, per gli amici, anzi per l'amico (José), Mario Barnetta, magari al tavolo con Lo Monaco di Tibèt, altra mira del Mourinho italiano.

E naturalmente i tifosi, quelli dellInter ma non solo. Tutti quelli che in serie A ne sentono la mancanza, nel bene o nel male. E allora, José, gli auguri sono d'obbligo: cento di questi giorni.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky