Caricamento in corso...
06 febbraio 2011

Tragedia in Brasile, ucciso un calciatore per una collana

print-icon
mor

Brasile in lutto. Così la notizia della morte di William Morais su Globoesporte

Sono due 18enni ed un 23enne gli autori della rapina in cui è morto a Belo Horizonte il giocatore dell'America William Morais. Ad attirare l'attenzione dei tre banditi è stata la catena d'oro che l'ex Corinthians portava al collo

Commenta nel Forum del Calcio Internazionale

Sono due 18enni, Darisson Carlos Ferraz da Silva ed Hebert Silva Lopes dos Santos, ed un 23enne, Daivisson Carlos Basilio Moreira, gli autori della rapina in cui è morto il calciatore dell'America, ed ex Corinthians, William Morais. Lo ha reso noto la polizia di Belo Horizonte, che li ha identificati grazie al riconoscimento effettuato, tramite foto segnaletiche, dalla ragazza che stava parlando con il giocatore al momento della rapina. I due si trovavano all'esterno di un locale nel quartiere di Serrano dove c'era stata una festa.

Ad attirare l'attenzione dei tre banditi è stata la collana d'oro che il calciatore portava al collo. Morais ha prima tentato una reazione, poi di fuggire, ed a quel punto è stato colpito (non si sa ancora chi dei tre abbia fatto partire lo sparo mortale). La refurtiva, ovvero la collana, è stata trovata a casa di uno dei tre arrestati, tutti già noti alle forze dell'ordine.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky