Caricamento in corso...
20 marzo 2011

Follia in Argentina: incidenti, un morto e partita sospesa

print-icon
san

I tifosi del San Lorenzo (Getty)

Prima e durante la gara valida per la sesta giornata del campionato di Chiusura tra Velez Sarsfield e San Lorenzo si sono scatenati tafferugli tra le opposte tifoserie. Il bilancio parla di un supporter deceduto e quattro poliziotti feriti. IL VIDEO

La partita tra Velez Sarsfield e San Lorenzo, valida per la sesta giornata del campionato argentino di Chiusura, e' stata sospesa al 6' del primo tempo a causa degli incidenti fra opposte tifoserie sugli spalti dello stadio Jose' Amalfitani di Buenos Aires, che hanno provocato un morto. Gli incidenti, con scontri molto violenti, erano cominciati fuori dall'impianto.

L'arbitro Sergio Pezzotta in un primo momento ha posticipato l'inizio del match a causa della 'pioggia' di oggetti in campo, scagliati in particolare dalle 'barras bravas' del San Lorenzo, poi ha fatto cominciare l'incontro per sospenderlo dopo appena sei minuti a causa della violenza dei tifosi. "Non c'era proprio modo di continuare", ha spiegato l'arbitro dopo che c'era stato anche un tentativo d'invasione del campo da parte dei sostenitori ospiti, nonostante i tentativi dei calciatori del San Lorenzo di calmarli.

Il direttore del servizio di assistenza medica dello stadio, Alberto Crescenti, ha confermato che negli incidenti fuori dallo stadio "c'e' stato un morto e quattro poliziotti sono rimasti feriti". La vittima, che si chiamava Ramon Aramayo ed aveva 40 anni, sarebbe rimasto ucciso durante gli scontri tra polizia e supporter del San Lorenzo, avvenuti prima della partita nei dintorni dello stadio. "Aramayo e' morto per un collasso cardiaco, dopo gli incidenti prima della partita", hanno precisato i medici che hanno cercato di soccorrere il tifoso.

Non e' la prima volta che la violenza delle opposte tifoserie che caratterizza le sfide tra Velez e San Lorenzo finisce in tragedia: tre anni fa un altro tifoso, che si chiamava Emanuel Alvarez, era rimasto ucciso in scontri tra teppisti legati alle due squadre.

Successivamente le autorita' hanno preicsato che la partita e' stata sospesa in quanto "e' stato ritenuto che non fossero garantite le condizioni minime della sicurezza", proprio a causa degli incidenti, che sono poi proseguiti all'interno dello stadio Amalfitani, sede dei match del Velez.

GUARDA IL VIDEO DEGLI INCIDENTI



Commenta nel forum di calcio internazionale

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky