23 marzo 2011

Niente Nazionale per Papà Cavani, Tabarez libera el Matador

print-icon
par

Niente Nazionale per el Matador. Cavani potrà stare vicino a sua moglie Maria Soledad ed al piccolo Bautista (Getty)

Il bomber del Napoli salterà la gara amichevole di venerdì tra Uruguay ed Estonia con il benestare del ct della Celeste: "A 24 anni, avere il primo figlio fa sì che il giocatore abbia la mente solo su questo. Ed è naturale. Era inutile pressarlo"

Sfoglia l'Album del Napoli

L'attaccante uruguaiano del Napoli Edinson Cavani salterà la gara amichevole di venerdì tra la nazionale del suo paese e l'Estonia per la nascita del suo primo figlio. Il ct dell'Uruguay, Oscar Tabarez, ha spiegato ai media del suo paese che questa possibilità era già stata presa in considerazione, vista l'imminente nascita del bambino di Cavani. Il bomber si unirà al gruppo lunedì per la sfida di martedì contro l'Irlanda a Dublino.

"Credo che in questo momento, a 24 anni di età, avere il primo figlio fa si che il giocatore abbia la mente solo su questo. Ed è naturale. Era inutile pressarlo affinché giocasse", ha detto Tabarez sottolineando che tutto il gruppo è molto contento per questa situazione familiare di Cavani.
Oltre al 'Matador' l'Uruguay dovrà fare a meno dell'attaccante del Liverpool, Luis Suarez, per problemi muscolari. L'atmosfera all'interno dello spogliatoio è molto buona dopo il quarto posto ottenuto al Mondiale di Sudafrica 2010. "Riceviamo continue dimostrazioni di riconoscimento, da tutte le parti. Questo è bello ma aumenta anche le nostre responsabilità", ha aggiunto Tabarez che sta preparando la sua squadra per la Coppa America che si giocherà in Argentina tra il 1 ed il 24 luglio.

Commenta nel forum di calcio internazionale