23 marzo 2011

Tifoso offre una banana a Roberto Carlos: bufera in Russia

print-icon
car

Il momento in cui un tifoso dello Zenit offre provocatoriamente una banana a Roberto Carlos

Il gesto razzista avvenuto nel corso della partita tra lo Zenit di Luciano Spalletti e l'Anzhi Makhachkala. Il club di San Pietroburgo: "Inaccettabile, il calcio unisce le persone a prescindere dalla razza". Aperta un'inchiesta. IL VIDEO

Commenta nel Forum del Calcio Internazionale

Un tifoso dello Zenit San Pietroburgo ha offerto una banana al brasiliano Roberto Carlos, capitano della formazione dell'Anzhi, con un gesto razzista ora al centro di inchieste e polemiche. L'episodio e' avvenuto lunedi' nel match di campionato giocato in casa dell'Anzhi, a Makhachkala.

Il gesto e' stato condannato pubblicamente dallo Zenit, squadra guidata dall'italiano Luciano Spalletti. Il club campione di Russia ha reso noto sul suo sito che "sta conducendo un'indagine in collaborazione con le autorita"'. "Ancora una volta lo Zenit ricorda a tutti i tifosi che il razzismo e' inaccettabile. Il calcio unisce le persone a  prescindere dalle condizioni sociali, dal colore della pelle o dalla religione. Abbiamo compiuto ogni sforzo per contrastare il razzismo, ma l'intolleranza sugli spalti puo' essere sconfitta solo con l'impegno congiunto delle autorita', della federazione e dei club".

GUARDA IL VIDEO DELLA TV BRASILIANA




Guarda anche:
Oligarchi al calciomercato: Roberto Carlos va in Daghestan
Roberto Carlos, che cecchino dalla bandierina. Guarda il video