Caricamento in corso...
28 marzo 2011

Colombia, in curva con il morto: una bara sugli spalti

print-icon
bar

I tifosi più caldi del Deportivo Cucuta hanno portato allo stadio la bara di Jacome, 17enne supporter brutalmente assassinato (Getty)

Evento choc a Cucuta: i tifosi più caldi del Deportivo hanno portato allo stadio General Santander il feretro di Jacome, 17enne supporter assassinato sabato da un gruppo di sicari mentre giocava a calcio in un parco della città. GUARDA LE FOTO

Commenta nel Forum del Calcio Internazionale

Un cadavere in curva per  fare il tifo. La polizia della città colombiana di Cucuta sta indagando sull'incredibile episodio avvenuto durante l'incontro tra la formazione locale del Deportivo e l'Envigado, valido per l'ottava giornata del Torneo Apertura e terminato 1-1. I tifosi più caldi del Deportivo hanno portato nella curva dello stadio General Santander la bara di Jacome, 17enne supporter assassinato sabato. La surreale  presenza del feretro, a quanto pare, ha scioccato numerosi  sostenitori.

Il giovane è stato ucciso da un gruppo di sicari mentre giocava a calcio in un parco della città. Al funerale si sono presentati i  leader della "Barra del Indio", il gruppo di tifosi a cui Jacome faceva riferimento. Alla fine della cerimonia, i supporters hanno prelevato  il feretro affinché il giovane potesse andare "allo stadio per  l'ultima volta".

Alvaro Pico, comandante della polizia di Cucuta, ha parlato di  "uno sfortunato incidente" e ha dichiarato che alcuni tifosi,  responsabili dell'incredibile episodio, sono già stati identificati.  Resta da capire come sia stato possibile eludere i controlli ai  cancelli dello stadio e introdurre un cadavere nell'impianto. "Non  lasciano entrare i tifosi, ma fanno passare un cadavere. Una cosa del  genere è capitata solo qui", ha detto Julio Rivera, medico sociale  del Deportivo.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky