Caricamento in corso...
03 giugno 2011

Copa Libertadores, il Peñarol in finale contro il Santos

print-icon
cop

Gli uruguaiani del Peñarol esultano dopo la qualificazione nelle semifinali di Copa Libertadores (Foto Getty)

Come ai vecchi tempi, la massima competizione sudamericana torna al classico. La finale sarà tra la squadra dell'astro nascente Neymar e gli uruguaiani che dopo la vittoria dell'andata hanno perso 2-1 contro il Velez Sarsfield nelle semifinali di ritorno

Copa Libertadores, Neymar trascina il Santos in finale

La squadra uruguaiana del Peñarol si è qualificata per la finale della Coppa Libertadores, dove affronterà i brasiliani del Santos, nonostante la sconfitta per 2-1 contro gli argentini del Velez Sarsfield nella semifinale di ritorno. All'andata, a Montevideo, il Peñarol aveva vinto per  1-0.

Il Santos si era già guadagnata la finale pareggiando 3-3 in trasferta con i paraguaiani del Cerro Porteno, dopo averli battuti in Brasile per 1-0.  A Buenos Aires, il Peñarol ha aperto le marcature con Mier (al 33' del primo tempo), ma il Velez ha replicato con Ortiz (44') e con Silva (21' st). Al 29' della ripresa gli argentini hanno avuto l'occasione di portarsi sul 3-1 su rigore, ma il loro attaccante uriguaiano Silva ha tirato alto.

Era dal 1987 che il Peñarol non si qualificava per la finale di Coppa Libertadores, equivalente sudamericano della Champions League. In quell'anno l'aveva vinta per la quinta volta, dopo i successi del 1960, 1961, 1966 e 1982. Il Santos, il club del giovane fenomeno Neymar, ha conquistato il trofeo nel 1962 (in quell'anno proprio contro il Peñarol) e nel 1963: con un certo Pelè nei suoi ranghi.

Commenta nel Forum del Calcio Internazionale

Guarda anche:
Neymar fa volare il brasile. Poi attacca:scozzesi razzisti
Dribbling a luci rosse in Brasile: Neymar rimane in mutande

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky