Caricamento in corso...
06 giugno 2011

Balotelli: "Io dalla camorra? Sono proprio disgustato"

print-icon
mar

Mario Balotelli risponde con un comunicato all'informativa dei carabinieri su un viaggio a Napoli in cui sarebbe stato visto in compagnia di due camorristi

L'attaccante del Manchester City ricostruisce con un comunicato la mattinata trascorsa a Napoli nel giugno del 2010 e finita al centro di un'informativa dei carabinieri. Avrebbe incontrato due boss, ma lui non ci sta: "Denuncerò ogni strumentalizzazione"

FOTO: tutti i look di SuperMario - Bionde e maggiorate: al Balotelli d'Oltremanica piacciono così

LE NEWS: tutto sullo scandalo scommesse - Scandalo scommesse, aperte due nuove inchieste a Napoli

"Sono profondamente disgustato del fatto che una mia iniziativa in assoluta buona fede sia oggi usata contro di me in questo modo". Lo scrive Mario Balotelli in un comunicato con cui ricostruisce la mattinata passata a Napoli nel giugno del 2010 e finita al centro di un'informativa dei carabinieri secondo cui l'attaccante del Manchester City in quella occasione sarebbe stato in compagnia di due boss della camorra.

Raccontando quel suo soggiorno a Napoli, Balotelli offre una sua versione assolutamente trasparente dei fatti, riconosce solo la propria ingenuità, dà mandato al suo avvocato di denunciare "chiunque tenterà di strumentalizzare il suo nome allo scopo di far credere che sia coinvolto in qualcosa di illecito".

Guarda anche:
"Balotelli dannato fuoriclasse", l'inno dei tifosi del City - Balotelli, che good boy! Regala mille sterline al senzatetto - Balotelli da record: tre multe al giorno da quando è al City

Commenta la notizia nel Forum del Calcio Internazionale

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky