Caricamento in corso...
12 giugno 2011

Iraq, ordigni su campetto di calcio. Morti tre ragazzi

print-icon
sca

Quattro persone, tre delle quali si trovavano in un terreno a giocare a calcio, sono state uccise a Baghdad da ordigni esplosivi. La notizia giunge da una fonte del ministero degli Interni

Tre ragazzi sono morti a Baghdad, e 14 altri sono rimasti feriti, da due ordigni esplosi su un campetto dove stavano giocando a calcio a Jihad, un quartiere meridionale della città. Lo hanno riferito fonti del ministero dell'Interno. Fondi polizia hanno poi aggiunto che a Qaiyara, 230 km circa a nord della capitale irachena, un poliziotto è stato ucciso e una altro ferito sempre nell'esplosione di un ordigno.

DRAMMI IN CAMPO - Calabria, muore a 15 anni su un campo da calcetto Viterbo, atleta colto da malore dopo match di kick boxing - Malore durante la partita, muore un calciatore di 22 anni - Dramma in Brasile: muore in campo a 26 anni - Tchangai, ex dell'Udinese, stroncato da un infarto a 32 anni

Calcio e non solo: i Forum di Sky.it

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky