Caricamento in corso...
18 giugno 2011

Edmundo, libero, si racconta in tv: "Ecco la mia odissea"

print-icon
edm

Edmundo ha compiuto 40 annim lo scorso 2 aprile (Getty)

L'ex attaccante, arrestato e scarcerato per un incidente del 1995 nel quale aveva provocato la morte di tre persone, è apparso alla tv brasiliana per ricordare l'accaduto: "Da sedici anni soffro pensando alla famiglia delle vittime". GUARDA IL VIDEO

FOTO: quei campioni "matti" che perdono la testa

L'ex calciatore Edmundo, tornato ieri in libertà dopo una notte in un commissariato di San Paolo per l'accusa di aver provocato la morte di tre persone in un incidente stradale del 1995, è apparso venerdì improvvisamente in un programma tv, Jogo Aberto, di cui è commentatore da oltre un anno, ed ha raccontato la sua lunga odissea in merito degli ultimi 16 anni, ricordando quanto accaduto, dall'incidente all'arresto passando per il dolore nei confronti della famiglia delle vittime ("Soffro da sedici anni, quando penso al loro dolore"). Edmundo, emozionato, ha anche ringraziato i giornalisti del programma per il loro appoggio e si è limitato a definire "esagerazioni" gli attacchi di altri media per il suo arresto, definito "illegittimo" da un giudice.

Guarda anche:
Totti e i suoi fratelli, se il fuoriclasse perde la testa

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky