Caricamento in corso...
23 giugno 2011

River sconfitto nello spareggio: B vicina, tifosi furiosi

print-icon
riv

La delusione del capitano del River Plate, Almeyda (Getty)

Il club di Buenos Aires è stato sconfitto 2-0 dal Belgrano nella gara di andata della doppia sfida che deciderà la retrocessione nel campionato argentino. Gli ultrà hanno invaso il campo per contestare i giocatori. Domenica la partita di ritorno

Ore di tensione al River Plate, una delle grandi società del calcio argentino: è a un passo dalla serie B. Per la squadra della promessa Erik Lamela,  guidata dal presidente Daniel Passarella, sarebbe la prima volta nella storia del club, fondato 110 anni fa. Il River ha perso ieri a Cordoba contro il Belgrano. Una delle due squadre lascerà la serie A, fatto che si deciderà nella partita in programma a Buenos Aires domenica allo stadio Monumental. L'incontro, finito 2-0 per il Belgrano, è stato interrotto al 52' dopo l'ingresso in campo di una ventina di ultrà del River, che hanno insultato e spintonato i giocatori della squadra, tra i quali il difensore paraguiano Adalberto Roman, colpevole di aver commesso il fallo da rigore grazie al quale il club di Cordoba ha segnato la prima rete.

Il River Plate retrocederà? Fai il tuo pronostico sul forum del Calcio Internazionale

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky