Caricamento in corso...
23 giugno 2011

Estasi Santos: trionfo in Libertadores 48 anni dopo Pelé

print-icon
san

L'esultanza del Santos, che ha vinto la Libertadores 48 anni dopo Pelé (Getty)

La squadra di Neymar e Gansoha vinto il più importante trofeo sudamericano battendo 2-1, nella gara di ritorno, gli uruguaiani del Penarol. In rete proprio il talento sposo promesso del Real Madrid e Danilo. O Rei: "Sono molto emozionato". IL VIDEO

La gara di andata si era chiusa sullo 0-0

Il Santos degli adolescenti Neymar e Ganso ha vinto la Coppa Libertadores, battendo 2-1 gli uruguaiani del Penarol: alla fine della partita, giocata allo stadio Pacaembù di San Paolo, ha fatto festa anche Pelé, entrato in campo salutando giocatori e tifosi di quella che per molti anni è stata la sua squadra.

I gol della vittoria sono stati segnati da Neymar e da Danilo, rispettivamente al 1' e al 23' del secondo tempo, mentre il Penarol è andato in rete grazie ad un autogol di Durval al 34'. L'incontro di andata di quello che è stato storicamente uno dei derby del calcio sudamericano si era giocato la scorsa settimana a Montevideo ed era finito 0-0. Al termine della partita andata al Santos - vincitore della Libertadores già nel 1962 e 1963 - c'erano stati incidenti in campo, a seguito dell'ingresso di alcuni ultrà brasiliani.

Ad aprire le marcature è stato il 19enne Neymar con un tiro secco dopo una brillante azione dei suoi compagni, poi è stato il turno di Danilo, che ha saputo concludere di sinistro un contrattacco. A brillare tra i brasiliani sono stati anche Elano e Paulo Henrique Ganso, i quali hanno impresso alla squadra del ct Muricy Ramalho un buon ritmo, contenuto solo a tratti dai difensori e dal centrocampo del Penarol, che negli ultimi minuti ha però fatto soffrire parecchio i rivali.

Nel secondo tempo i tifosi del Santos - tutti vestiti di bianco, il colore della maglia della squadra - hanno gioito per l'ottima intesa mostrata per qualche minuto tra Neymar e Ganso, entrambi pronti a brillare con la maglia della Seleçao nella Coppa America in programma in Argentina dall'1 luglio. "Il Santos è riuscito ad aprirsi la strada, ma il Penarol ha mostrato una grande difesa. Sono emozionato, e molto", ha commentato Pelé, che indossava una giacca color rosso visibile da ogni angolo dello stadio. Davanti a 41mila spettatori, Neymar e Ganso hanno dunque trionfato 48 anni dopo Pelé.

Santos come Pelé? Discutine sul forum

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky