Caricamento in corso...
27 giugno 2011

Prostitute in hotel, sospesi otto giocatori del Messico

print-icon
tif

Mentre le loro connazionali seguono la squadra femminile ai mondiali di Germania, i giocatori messicani cercano altrove il piacere. Ma ne pagano le conseguenze

I calciatori avrebbero avuto incontri con delle escort in Ecuador durante la preparazione della Copa America, in programma in Argentina dal 1° luglio

Foto: Copa America, astri e le stelle nascenti - Celo, manca... le figurine Panini di Copa America

VIDEO: La Copa America di Shakira, il video "Rabiosa" in anteprima

Copa America, così tutte le emozioni solo su Sky


GIOCA SUBITO AL FANTACOPA!

Copa America 2011 - lo Speciale - il Calendario

Il Messico ha sospeso 8 giocatori convocati per la Copa America. I calciatori avrebbero avuto incontri con prostitute in Ecuador durante la  preparazione del torneo in programma in Argentina dal 1° luglio. Il  responsabile delle Nazionali, Hector Gonzalez Inarritu, ha annunciato lo stop per Israel Jimenez, Nestor Vidrio, Jonatan Dos Santos, Marco  Fabian, Jorge Herna'ndez, Javier Cortes, David Cabrera e Nestor  Calderon. Tutti hanno violato il codice disciplinare adottato dalla federazione.

La nazionale messicana è stata accusata di aver fatto entrare nell'hotel in cui era ospitata a Quito per un'amichevole alcune prostitute, che avrebbero poi aperto le stanze per derubare i giocatori. L'incaricato della sicurezza dell'hotel di Quito ha rivelato alla stampa messicana che il furto subito da alcuni giocatori della nazionale è avvenuto perché la notte prima dell'incontro con l'Ecuador vari giocatori si sono portati delle prostitute in stanza; queste a loro volta avrebbero fatto avere le chiavi delle stanze a dei complici, che le avrebbero poi "ripulite" durante la partita.

La versione ecuadoregna è stata respinta con sdegno dall'attaccante Oribe Peralta, che l'ha smentita in modo peraltro poco convincente. "Prostitute? Ma quali prostitute. Io non so niente, so solo che ci hanno derubati durante l'amichevole". Si tratta in ogni caso dell'ennesimo scandalo delle ultime settimane per i messicani, che hanno avuto cinque giocatori espulsi dalla Golden Cup per doping e altri accusati di scommesse clandestine durante lo stesso torneo.

Leggi anche:
Gold Cup, vince il Messico: 4-2 agli Usa

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky