Caricamento in corso...
09 luglio 2011

Sanchez, un gol... Maravilla per conquistare il Barcellona

print-icon
ale

Alexis Sanchez esulta dopo la rete all'Uruguay (Getty)

Il fuoriclasse dell'Udinese ha segnato la rete del pareggio in Cile-Uruguay e si candida sempre più per un posto nella squadra di Guardiola. Perù batte Messico nell'altra sfida e inguaia la Celeste. E Cavani si infortuna. GLI HIGHLIGHTS

Guida TV: così Brasile-Paraguay su Sky

Gioca alla Fantacopa


Copa America 2011 - lo Speciale - il Calendario

Rivivi la cronaca di Uruguay-Cile
1-1


Rivivi la cronaca di Perù-Messico
1-0



Alexis Sanchez è sempre lui. Gioca e segna, il Nino Maravilla, autore della rete che ha permesso al Cile di pareggiare contro l'Uruguay (per la Celeste vantaggio di Pereira) e al Barcellona di godersi l'ennesima ottima prestazione di quello che, a breve, sarà un suo nuovo giocatore. Perché il matrimonio s'ha da fare e si farà. "Trattiamo solo col Barça", ha detto la famiglia Pozzo, e non c'è storia: Sanchez, che sempre più si dimostra un fuoriclasse, è in Catalogna che finirà. Tra altri fuoriclasse, dunque.

Cile a quota 4 nel gruppo C, con la qualificazione in mano, ma a 4 punti c'è anche il Perù, che ha battuto 1-0 il Messico nell'altro incontro della nottata inguaiando proprio l'Uruguay, a quota 2. Brutte notizie, per la Celeste, da Cavani: toccato duro nella sfida contro il Cile, si è procurato una distorsione al ginocchio. Non è nulla di particolarmente grave, ma molto probabilmente salterà la terza, decisiva, sfida dell'Uruguay in questa Copa.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky