Caricamento in corso...
11 luglio 2011

Copa America, nuvole sul Brasile: Robinho mette il broncio

print-icon
rob

Robinho ed Elano in panchina. L'espressione del rossonero è piuttosto eloquente... (Getty)

Non bastassero i risultati sinora deludenti, il ct Manu Menezes deve ora fare i conti con l'insoddisfazione e l'irritazione dell'attaccante rossonero, escluso dalla formazione titolare della Seleçao dopo la brutta prestazione contro il Venezuela

GUIDA TV: Argentina-Costa Rica così su Sky

Vivi le emozioni di Argentina-Costa Rica con il livescore


Gioca alla Fantacopa

Copa America 2011 - lo Speciale - il Calendario

Nuovo problema per il ct brasiliano Mano Menezes in Coppa America: come se non bastassero le scarse prestazioni dei suoi gioiellini Neymar e Ganso e la scarsa vena di tutta la squadra, adesso il tecnico deve far fronte all'insoddisfazione di Robinho, nient'affatto disposto ad essere accantonato.

L'attaccante del Milan era stato sostituito durante l'esordio contro il Venezuela, e non ha giocato affatto contro il Paraguay: peggio, Menezes ho ha fatto scaldare durante tutto il secondo tempo, ma al posto suo sono entrati Fred, Elano e Lucas. Robinho non ha fatto nulla per nascondere l'irritazione, e anche negli allenamenti ieri e oggi non ha scherzato come suo solito, nemmeno con il suo "fratellino" Neymar.

Il ct ammette il problema, ma ritiene che fa parte del gioco. "E' la cosa più dura che un tecnico debba affrontare, essere obbligato a togliere un giocatore per inserirne un altro - ha detto Mano - Proprio per questo, quando tolgo un giocatore dalla squadra ci parlo sempre prima, per rispetto e per necessità". "Non m'aspetto affatto che un giocatore sia soddisfatto ad uscire di squadra, l'insoddisfazione è normale e bisogna rispettarla". Robinho era diventato da anni un punto fisso della Selecao. Con Dunga come ct, il fuoriclasse rossonero ha giocato 53 partite ufficiali, segnando 22 reti.

Guarda anche:
Copa America, vola Colombia: prima qualificata ai quarti

Chi vincerà la Copa America? Dillo nel Forum

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky