Caricamento in corso...
31 luglio 2011

Mondiali 2014, Prandelli: "L'obiettivo è vincere il girone"

print-icon
spo

Cesare Prandelli vuole vincere il girone di qualificazione ai Mondiali (Foto Getty)

Il ct dell'Italia ha commentato il sorteggio delle qualificazioni alla prossima rassegna iridata: "Rispettiamo tutti e ora pensiamo all'Europeo". Ottimista anche Abete, presidente Figc: "Bene, abbiamo evitato Russia e Francia". L'ESITO DEI SORTEGGI

Gli Speciali: Rivivi la Copa America 2011 - Calciomercato

NEWS, I SORTEGGI - Verso Brasile 2014, Italia con Bulgaria e Repubblica Ceca

"Noi dobbiamo pensare innanzitutto a crescere come squadra per arrivare preparati ad affrontare gli avversari che ci sono capitati; ma siamo l'Italia e, pur con le opportune precauzioni e il dovuto rispetto per tutti, il nostro obiettivo è quello di vincere il girone". Lo ha affermato, sul sito della Figc, il ct della nazionale italiana di calcio Cesare Prandelli in relazione al sorteggio dei gironi dei prossimi Mondiali di calcio 2014. "La rivale più temibile? Di solito - ha proseguito il tecnico azzurro - quando ne indichi una, poi ci sono sempre delle sorprese che vengono fuori; mancano ancora tanti mesi alle qualificazioni mondiali, per quanto mi riguarda per ora il nostro obiettivo e la nostra concentrazione sono sulle partite di qualificazione agli Europei".

"E' stato un sorteggio anticipato di un anno rispetto al solito visto che siamo ancora nella fase di qualificazione agli Europei, ma l'esito mi sembra in linea con quelle che erano le nostre aspettative". Sulla stessa falsariga del ct anche Giancarlo Abete Presidente della Figc, che ha guidato la delegazione italiana in Brasile. "Lo ritengo - continua Abete - un sorteggio buono, seppur con la dovuta prudenza, considerato che non abbiamo pescato le due squadre che si ritenevano più pericolose nell'ambito della seconda urna, Russia e Francia".

Commenta i sorteggi nel Forum del Calcio Internazionale


Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky