Caricamento in corso...
02 agosto 2011

Giappone in angoscia: l'ex nazionale Matsuda in fin di vita

print-icon
nao

Dramma in Giappone. Naoki Matsuda abbraccia Pierluigi Collina ai tempi del Mondiale 2002 (Getty)

Sono gravi le condizioni del calciatore del Matsumoto Yamaga. Il 34enne difensore, che avrebbe subito un arresto cardiaco, è arrivato in ospedale privo di sensi. Il presidente del suo club: "E' stato intubato ed ora viene fatto respirare artificialmente"

Sono gravi le condizioni dell'ex nazionale giapponese Naoki Matsuda, sentitosi male oggi mentre si allenava con la sua squadra, il Matsumoto Yamaga. Il 34enne difensore che giocò con 'Blue Samurai' i Mondiali di casa del 2002 avrebbe subito un arresto cardiaco ed è arrivato in ospedale privo di sensi, senza più riprendersi perchè non ha 'risposto' al massaggio cardiaco che gli è stato praticato.

Il presidente dello Yamaga, Hiroshi Otsuki, ha detto in una conferenza stampa che "il giocatore è stato intubato ed ora viene fatto respirare artificialmente per far comunque circolare il sangue. Rimane comunque in gravi condizioni". Matsuda ha vestito per 40 volte la maglia del Giappone, mentre con la sua ex squadra di club, gli Yokohama Marinos, ha vinto per tre volte il titolo della J-League.

Commenta nel forum di calcio internazionale

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky