Caricamento in corso...
25 settembre 2011

La Francia scopre Pastore: gol e assist, Psg in testa

print-icon
pas

Javier Pastore

L'argentino illumina Parigi: doppietta nel 3-0 al Montpellier. In Premier League il City approfitta del passo falso dello United che pareggia con lo Stoke. In Bundesliga vince ancora il Bayern Monaco che si conferma leader. Nella Liga 6-2 del Real al Rayo

Premier League
Il Manchester City stende l'Everton nel match valido per la sesta giornata della Premier League e vola in vetta alla classifica. All'Etihad Stadium finisce 2-0 con i gol di Balotelli e Milner. Supermario, entrato al posto di Dzeko dopo un'ora di gioco, ha sbloccato il risultato al 68' con un destro da fuori area indirizzato all'angolino basso. Dopo il gol, Balotelli è corso in panchina ad abbracciare Roberto Mancini, manager dei 'Citizens'. All'89' Milner ha archiviato l'incontro e i tre punti con un destro su assist di Silva. Il City è al comando della Premier League con 16 punti gli stessi dei cugini dello United che hanno impattato 1-1 contro lo stoke City.

Segue a quota 13 il Chelsea dopo la bella vittoria casalinga per 4-1 sullo Swansea. Ottimo successo anche per l'Arsenal nel 3-0 al Bolton con doppietta di Van Persie.

Bundesliga
Al Bayern Monaco bastano 19 minuti per chiudere la pratica Bayer Leverkusen, messo ko  dalle reti di Muller, su assist 'al bacio' di Ribery, e Van Buyten, con un calcio di punizione di pura potenza. Al 90' Robben sigla la terza rete. Con questo successo i bavaresi confermano il primato in classifica, con due lunghezze di vantaggio sul Borussia Moenchengladbach, vittorioso di misura sul Norimberga. Gol e spettacolo in Schalke 04-Friburgo, vinta 4-2 dai padroni di casa grazie ai 'centri' di Farfan, Huntelaar, Holtby e Raul. Continua la risalita del Borussia Dortmund, che passa sul campo del Magonza.

Liga
Un Real Madrid in stile 'tennistico' vince per 6-2, davanti ai 72mila del Bernabeu, il derby con il Rayo Vallecano, passato in vantaggio con Michu, rimasto sullo 0-1 fino al 39' ma poi travolto dalla valanga 'merengue'. La prima rete della squadra di Mourinho è quella di Cristiano Ronaldo, a cui segue, al 45' pt, il centro di Higuain. (con Sergio Ramos in sospetto fuorigioco). Nella ripresa ancora a segno, su rigore, Cristiano Ronaldo che poi farà tripletta ancora dal dischetto a 6' dalla fine. Nel frattempo avevano segnato anche il giovane difensore Varane, che con i suoi 18 anni e 152 giorni diventa il più giovane calciatore straniero a marcare nella Liga con la maglia del Real, e Benzema per i padroni di casa e ancora Michu per il Rayo.

Convincente, pur se senza reti, nel Real la prestazione di Kakà, schierato da Mourinho nel ruolo di Ozil (il tedesco è entrato al 29' al posto dell'infortunato Lass), alle spalle della punta centrale. Prima della partita ci sono stati degli scontri, nei pressi dello stadio Bernabeu, tra ultrà del Rayo,i 'Bukaneros', e del Real, gli 'Ultrasur', che hanno costretto la polizia ad intervenire con delle cariche per far cesare gli scontri.

Ligue 1
Un'altra prestazione super di Javier Pastore, autore di due reti ed autentico 'distributore' di assist, regala al Paris St. Germain il successo per 3-0 sul campo del Montpellier, finora grande protagonista, ed anche primatista, del campionato francese. Al comando assieme ai parigini si sono portati il Lione, che ha battuto per 3-1 il Bordeaux (doppietta di Gomis e rete dello juventino mancato Bastos), ed il Tolosa, vittorioso di misura sul Nancy. L'ottava giornata della Ligue 1 regala anche una rete dell'inglese Joe Cole, ex Chelsea, nel match che il suo Lilla pareggia in casa con il Lorient.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky