Caricamento in corso...
10 ottobre 2011

Coppa d'Africa: il Sudafrica festeggia, invece è eliminato

print-icon
sud

La clamorosa gaffe è accaduta al termine del match tra i Bafana Bafana e la Sierra Leone terminato 0-0. Convinti che un pari li avrebbe qualificati i giocatori hanno ballato e cantato al triplice fischio finale. Ma a passare è stato il Niger. IL VIDEO

FOTO - Graffiti a San Siro: riecco Baggio, Maradona e Dinho - "Il calcio non è ingegno". Ma come: Maradona e Messi non sarebbero geni? - Diego d'Arabia non incanta. Il suo Al Wasl sconfitto 4-3 - L'Album Maradona: la parabola del pibe de oro - La fotosequenza del gol del secolo

Prima la gioia, poi le lacrime. E' quanto successo alla nazionale del Sudafrica che pensava di aver raggiunto la matematica qualificazione alla Coppa d'Africa 2012. Il tecnico dei Bafana Bafana, convinto che alla sua squadra fosse sufficiente pareggiare contro la Sierra Leone, ha adottato un atteggiamento tattico prudente riuscendo a conquistare un pari. Al fischio finale la gioia si è scatenata sul campo e sugli spalti con i giocatori coinvolti in canti e balli per festeggiare insieme ai tifosi il traguardo raggiunto. Con il passare dei minuti, tuttavia, la gioia ha lasciato spazio alla delusione: i sudafricani non avevano fatto i conti con la classifica avulsa e con il Niger. In caso di parità di punti, la vincitrice dello scontro diretto viene privilegiata e non la differenza reti. Nel caso specifico avendo il Niger battuto il Sudafrica, la qualificazione è stata appannaggio dei primi. Una doccia gelata che ha assunto i connotati di una gaffe clamorosa.

GUARDA IL VIDEO

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky