Caricamento in corso...
06 novembre 2011

Mezzo passo falso del Barça, il Real tenta la fuga

print-icon
spo

I blaugrana rischiano grosso a Bilbao, dove acciuffano il 2-2 grazie al solito Messi. Questo risultato permette ai blancos, primi in classifica, di aumentare il distacco (+3). In Germania vola il Bayern, il City sempre al comando in Inghilterra

Non solo Serie A, tutti i numeri dei campionati esteri

Liga - Alla 12.a giornata il Real Madrid si porta a +3 sul Barcellona e tenta la prima mini-fuga del campionato. La squadra allenata da José Mourinho travolge l'Osasuna sotto sette reti (a una), con tripletta di Cristiano Ronaldo e due centri di Benzema. Nel posticipo il Barcellona, ospite al San Mames di Bilbao, su un campo al limite della praticabilità per la pioggia battente, non va oltre il 2-2. E deve ringraziare il solito Lionel Messi se non incappa nella prima sconfitta della stagione.

L'argentino (capocannoniere della Liga con 14 gol) segna al 91' la rete che permette ai catalani di conservare l'imbattibilita'. L'Athletic Bilbao apre le marcature con Herrera al 20'. Fabregas, di testa, pareggia quattro minuti dopo. Nella ripresa baschi di nuovo in vantaggio con Llorente a 10' dal termine (maldestro tocco finale di Pique). Messi nel recupero con tiro un preciso ed angolato ristabilisce la parità. Il Real Madrid guida la classifica con 28 punti, il Barcellona segue a 25. Terzo il Valencia a 24, che sabato ha vinto (2-0) in casa del Levante (23), scavalcandolo. Finisce 2-2 anche l'incontro tra Real Saragozza e Sporting Gijon.

Bundesliga -  Il Bayern Monaco ha vinto 2-1 in casa dell'Augsburg, ultimo in classifica della Bundesliga, conservando 5 punti di vantaggio sul Borussia (28 contro 23) in testa alla classifica. Le reti di Mario Gomez (13.a in campionato) e Franck Ribery nella prima mezz'ora del primo tempo sembravano aver spianato la strada verso una vittoria facile. Ma l'assenza a centrocampo di Bastian Schweinsteiger (operato ad una clavicola) si è fatta sentire nella ripresa, soprattutto dopo che il giapponese Hajime Hosogai è andato a segno al 14' riaccendendo le speranze dell'Augsburg. Nell'altro posticipo domenicale Hannovee e Schalke 04 hanno pareggiato 2-2. Il giovane finlandese Teemu Pukki, alla prima apparizione da titolare, non ha fatto rimpiangere l'assenza dell'olandese Klaas-Jan Huntelaar realizzando entrambe le reti dello Schalke. Sabato il Borussia Dortmund aveva travolto 5-1 il Wolfsburg. A 23 punti anche il Werder Brema (3-2 al Colonia) ed il Borussia  Moenchengladbach (andato a vincere 2-1 a Berlino). 

Premier League - Il Tottenham ha battuto 3-1 il Fulham a domicilio, in uno dei tanti derby londinesi, cogliendo la settima vittoria nelle ultime otto gare di campionato. Gli 'Spurs' salgono così a 22 punti (come il Chelsea, quarto) ed al quinto posto in classifica. Hanno inoltre una partita da recuperare, in casa, contro l'Everton. Senza l'allenatore Harry Redknapp, convalescente per un intervento al cuore, il Tottenham si è imposto grazie alle reti di Bale e Lennon nel primo tempo. Nel finale della ripresa a segno anche Defoe. Il gol del Fulham è arrivato su un autorete di Kaboul. Negli altri incontri domenicali dell'11° turno, il Bolton ha travolto 5-0 lo Stoke City (rete di Kevin Davies e doppiette di Eagles e Klasnic), mentre il Wolverhampton ha sconfitto il Wigan 3-1 con i gol di Jamie O'Hara, David Edwards e Stephen Ward. In vetta alla classifica sempre il Manchester City (31 punti) che ha sconfitto il Sunderland 1-0. Secondo, a 26, il Manchester United che ha battuto con lo stesso punteggio il Sunderland. Terzo il Newcastle (25) grazie al successo per 2-1 sull'Everton.

Guarda anche:

"Forza Antonio". Il Real Madrid dedica la goleada a Cassano

Il caso - Ibra, non solo insulti a Guardiola: voleva picchiarlo?

Commenta l'articolo nel Forum del calcio internazionale

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky